Trieste, 27 Novembre 2022

UFFICIALE: Michele Ruzzier torna a Trieste

21 Novembre 2022 Autore: Alessandro Asta

Michele Ruzzier torna ufficialmente a casa: Pallacanestro Trieste 2004 ha da poco comunicato l'accordo con il playmaker triestino classe '93.

"Siamo entusiasti del ritorno a Trieste di Michele - il commento del presidente di Pallacanestro Trieste Mario Ghiacci - perché riteniamo possa essere un innesto importante per dare equilibrio alla squadra in termini di rotazioni e di qualità del gioco. Con il giocatore abbiamo preso un accordo chiaro, che va nell'ottica della programmazione pluriennale. Ha un contratto che lo lega a noi fino al 2025 e questo, oltre a far piacere a lui, evidenzia anche la nostra volontà di guardare al futuro, di dare basi solide a una squadra che possa essere ambiziosa, pronta ad affrontare i prossimi anni con la volontà di fare un vero salto di qualità. Michele senza dubbio avrà bisogno di tempo per entrare nei nostri meccanismi e per riacquisire il ritmo partita, ma siamo di fronte a un grande professionista che sono certo troverà con il nostro staff il modo migliore per farsi trovare pronto quando avremo bisogno di lui. Voglio ringraziare in questa sede anche Virtus Bologna per lo spirito di collaborazione che ci ha consentito di chiudere al meglio la trattativa".

Cresciuto nelle giovanili dell'Azzurra, Michele Ruzzier ha esordito nella prima squadra di Pallacanestro Trieste nella stagione 2010-2011, continuando poi a militare nella massima formazione della sua città fino al 2014. Dal 2014 al 2016 l’approdo in Serie A tra le fila della Reyer Venezia, per arrivare in prestito nella stagione successiva alla Fortitudo Bologna con la quale vince la Supercoppa LNP. Nel luglio 2017 il ritorno in Serie A con la maglia della Vanoli Cremona, dove rimane per tre stagioni e vince nel 2019 la Coppa Italia, mettendo a referto 76 presenze sul parquet con oltre 540 punti segnati.
La stagione 2020-2021 lo vede indossare la canotta della Pallacanestro Varese, dove chiude la regular season nella top ten degli assist man del Campionato Italiano.
I numeri in terra varesina gli valgono una chiamata importante alla corte di Sergio Scariolo. Michele passa dunque alla Virtus Bologna nella passata stagione e con le V Nere vince due Supercoppe Italiane e l'Eurocup 2022, trovando però poco spazio nelle rotazioni del club bolognese.
Con la Nazionale Under 20 vince il Campionato Europeo nel 2013 ed esordisce con la Nazionale maggiore il 20 febbraio del 2020 in occasione della vittoria degli azzurri contro la Russia, valida per la qualificazione agli Europei, totalizzando 18 presenze con le Nazionali giovanili, 6 con la Nazionale sperimentale e 5 con la Nazionale A.

"L'innesto di Michele nel roster è stata una trattativa che la società è stata brava a concludere nel migliore dei modi e di questo le sono riconoscente - le parole di coach Marco Legovich - Sono felice del fatto che "Ruz" abbia voluto tornare a Trieste nonostante gli si fossero prospettate diverse soluzioni, perché lo conosco bene e so quanto potrà darci. È un playmaker puro di spiccata personalità, capace di coinvolgere tutti i compagni di squadra in fase offensiva grazie a un'ottima visione di gioco. Il suo innesto ci permetterà di alzare la qualità della squadra dandoci la possibilità di avere nuovi assetti tattici da utilizzare nel corso delle gare. Credo infine che la motivazione personale del giocatore di tornare nella sua città, in una team che sta dimostrando chiari segnali di crescita, possa essere un ulteriore aiuto per il raggiungimento degli obiettivi comuni".

Michele Ruzzier sarà presentato agli organi di informazione domani, 22 novembre, in una conferenza alle ore 16:00 nella sala stampa dell'Allianz Dome.


Condividi sui tuoi social