Trieste, 18 Giugno 2021

Jacopo De Marchi diventa "pro" con l'Esercito

10 Giugno 2021 Autore: Redazione

Dopo aver condiviso nella nostra città mesi di allenamenti e di fatiche spalla a spalla con la maglia della Trieste Atletica, il cervignanese Jacopo De Marchi e Neka Crippa si ritroveranno da quest’oggi a difendere tutti e due i colori del Centro Sportivo dell’Esercito. Infatti ieri, il ventitreenne De Marchi è diventato ufficialmente un atleta professionista e correrà con la maglia bianco azzurra assieme all’amico rivale Neka, che questo salto nel professionismo l’ha fatto ad inizio anno.

Si è così concretizzato un doppio obiettivo inseguito dai due atleti, dalla Trieste Atletica e in particolare dall’allenatore Roberto Furlanic che ha curato la crescita di Jacopo e Neka, accompagnandoli nei loro successi. Per De Marchi, settimo agli Europei di corsa campestre nel 2019, questa nuova avventura potrebbe rivelarsi fondamentale per mettersi definitivamente alle spalle due anni dove ha fatto fatica a trovare continuità a causa di una serie di  infortuni.

“Da quando ho iniziato a correre, entrare in un Gruppo Sportivo era uno degli obiettivi che mi ero prefissato. Ringrazio l’Esercito per aver creduto in me e questa soddisfazione sarà solo una prima spinta per tornare ad andare forte, a partire dai prossimi mesi. Prima, assieme al gruppo di allenamento di Modena e ai compagni dell’Esercito, svolgerò a luglio due settimane di allenamento a Brunico e ad agosto saliremo in altura a Livigno per tre settimane”, le parole di De Marchi che dovrà faticare per riuscire a tenere i ritmi di Crippa, reduce da un gran risultato lo scorso 5 giugno alla Coppa Europa sui 10 mila metri su pista.

A Birmingham l’atleta ha colto la nona piazza con il nuovo primato personale di 27’51”93, risultando il miglior azzurro al traguardo, capace di guidare la propria squadra al quarto posto nella graduatoria per team.


Condividi sui tuoi social