Trieste, 16 Luglio 2024

Via all'iter per il centro sportivo: "Primi campi in due anni"

12 Giugno 2024 Autore: Roberto Urizio

L'obiettivo è avere i primi campi a disposizione fra due anni, per poi completare i lavori con un numero di terreni di gioco che varierà dai 4 ai 6 (a seconda dello spazio a disposizione, ancora da stabilire con precisione), per un investimento complessivo di 14 milioni di euro. È stato fatto oggi il punto della situazione rispetto alla realizzazione del centro sportivo della Triestina a Montedoro, in Comune di Muggia, in terreni per i quali la soietà alabardata ha presentato il 16 maggio scorso la manifestazione di interesse, ottenendo dall'amministrazione muggesana risposta positiva, con l'impegno di portare avanti il percorso autorizzativo urbanistico nei tempi più brevi possibile.

“Sul centro sportivo mi sto adoperando già dai tempi della gestione Biasin - Milanese, cercando terreni adatti sia in Comune di Trieste che ora a Muggia – ha affermato il sindaco Paolo Polidori –. Fin dall'arrivo di questa proprietà abbiamo iniziato a ragionare in questo senso e oggi siamo qui a presentare l'inizio dell'iter di partenariato pubblico – privato. Un momento storico per una società come la Triestina che non ha mai avuto un centro sportivo. Una struttura che avrà ricadute potenzialmente enormi non solo per Muggia e Trieste, ma per tutto il territorio circostante, consentendo alla Triestina di avere un asset fondamentale anche in chiave futura”.
Per l'amministratore delegato del club alabardato, Sebastiano Stella, “la realizzazione di un centro sportivo è stato da subito un grande obiettivo di questa proprietà. L'aspetto davvero positivo è il consolidamento di rapporti sempre più costruttivi con le istituzioni, a partire dal Comune di Muggia per arrivare a quello di Trieste, dopo qualche intoppo iniziale, senza dimenticare la Regione Friuli Venezia Giulia. Abbiamo dato il via ad un percorso di grande valore per la Triestina, con l'obiettivo di essere punto di riferimento per l'intero territorio, attraverso l'utilizzo dei nostri campi qe delle altre strutture, ad esempio quelle sanitarie, che verranno realizzate sui terreni interessati. I dettagli dell'intervento verranno definiti nei prossimi mesi, ma di sicuro possiamo dire che il centro sportivo sarà anche un'occasione di riqualificazione che farà bene a Muggia e a tutta l'area circostante”.


Condividi sui tuoi social