Trieste, 07 Agosto 2022

Saluta anche De Luca, emblema di un'Unione "retrò"

06 Agosto 2022 Autore: Roberto Urizio

Anche Giuseppe De Luca ha lasciato la Triestina, attraverso la rescissione del contratto, comunicata ieri dalla stessa società alabardata. Dovrebbe andare al Catania, dove sono in questo momento aggregati anche altri ex giocatori dell’Unione, come Rapisarda, Lodi e Rizzo.

La “zanzara” era arrivata a Trieste con tante aspettative, senza peraltro essere uno di quei giocatori presi all’ultimo giorno utile di mercato. Qualità tecniche indubbie e curriculum di livello ma, dopo un inizio in crescita, che pareva promettere bene, complici anche alcuni problemi fisici, la stagione di De Luca è stata deludente, considerate le attese.

Un emblema, se vogliamo, di un modus operandi che nelle ultime stagioni, in particolare quelle successive alla finale persa con il Pisa, ha visto arrivare alla Triestina tanti (troppi) giocatori dal pedigree importante ma nella fase calante della loro carriera. Ferretti, Brivio, Lodi, Sarno, Struna, Volta, Trotta, De Luca: purtroppo per l’Unione, la carriera passata non scende in campo.


Condividi sui tuoi social