Trieste, 05 Ottobre 2022

Pro Vercelli ripresa nel finale: al "Rocco" finisce 1-1

17 Settembre 2022 Autore: Roberto Urizio

Una partita che sembrava persa frutta un punticino alla Triestina, ancora poco continua e meno squadra degli avversari per poter ambire a un bottino più sostanzioso. L’1-1 finale è oro che cola, perché nell’arco della partita c’è stata più Pro Vercelli, tanto che Pisseri è stato di gran lunga il migliore in campo.

Nell’Unione Pisseri tra i pali (Mastrantonio è in Under 19) e stessa difesa di Novara, mentre a centrocampo ci sono Gori e Pezzella, con Paganini e Furlan ai lati; davanti confermato Minesso, affiancato da Ganz. Nella Pro ci sono tre ex: il portiere Valentini e i centrocampisti Calvano e Iotti. Dopo 2’ un cross dalla destra di Paganini porta a un doppio tentativo di Ganz, fermato prima da un difensore e poi dall’estremo difensore, ma al 5’ i piemontesi si fanno vivi con un tiro al volo di Louati, che finisce a lato. Avvio vivace: al 10’ pericolosa proiezione offensiva di Sabbione, un minuto dopo Paganini di testa gira in porta il cross di Pezzella ma è in fuorigioco, al 13’ Ganz si trova un pallone ghiottissimo ma il tiro è centrale e Valentini mette in corner. al 24’ doppia occasione per gli ospiti co Arrghini, ma Pisseri prima e un difensore poi strozzano l’urlo in gola all’attaccante; al 37’ altro duello Arrighini – Pisseri, vinto alla grande dal portiere alabardato. Meglio la Pro nella seconda parte del primo e al 43’ Saco sciupa una ghiottissima occasione da pochi passi.

Ci vuole ancora Pisseri per disinnescare Arrighini dopo 9’ della ripresa. Bonatti prova a cambiare le cose con Crimi per Gori e Petrelli per Ganz (che non la prende benissimo). Al 23’ grande pala gol per l’Unione ma Paganini non riesce a deviare in porta un cross di Furlan (poi sostituito da Felici spizzato da Minesso. Tre minuti dopo altro capitolo della saga Arrighini – Pisseri, ne esce ancora bene il numero 12 alabardato, che però nulla può al 34’ sulla girata di Della Morte, imbeccato dalla torre di Saco. Nell’assalto finale l’Unione trova il pareggio: punizione di Pezzella, Minesso prolunga e Di Gennaro spinge in rete. Per come si era messa, va bene così.

 

TRIESTINA – PRO VERCELLI         1-1

(primo tempo 0-0)

GOL: 34’ st Della Morte, 44’ st Di Gennaro

TRIESTINA: Pisseri, Ghislandi, Sabbione, Di Gennaro, Ciofani (41’ st Adorante), Paganini, Gori (18’ st Crimi), Pezzella, Furlan (28’ st Felici), Minesso, Ganz (18’ st Petrelli). (A disp. Pozzi, Valori, Galliani, Sottini, Adorante, Lovisa, Lollo, Rocchi, Pellacani, Rocchetti). All. Bonatti

PRO VERCELLI: Valentini, Silvestro, Cristini, Perrotta, Iotti (45’ st Macchioni), Vergara (15’ st Renault), Saco, Louati, Calvano (45’ st Anastasio), Mustacchio (30’ st Della Morte), Arrighini (30’ st Comi). (A disp. Rigon, Lancellotti, Masi, Gentile, Corradini, Iezzi, Guindo). All. Paci

ARBITRO: Luca Cherchi di Carbonia (assistenti Maicol Ferrari di Rovereto e Elia Tini Brunozzi di Foligno, quarto ufficiale Giuseppe Sassano di Padova)

NOTE: ammoniti Di Gennaro, Vergara, Gori, Louati, Crimi, Saco, Paganini; calci d’angolo: 6-6; minuti di recupero: 1’ e 4’


Condividi sui tuoi social