Trieste, 07 Agosto 2022

Per ora niente calendari, inizio della Serie C a rischio?

05 Agosto 2022 Autore: Roberto Urizio

E adesso? Sembrava tutto troppo facile, con i gironi delineati ieri e i calendari da stilare oggi, a tre settimane abbondanti rispetto alla data di inizio campionato. E invece, nel tardo pomeriggio di ieri è arrivata la notizia secondo cui il Consiglio di Stato ha accolto l'istanza del Campobasso di sospendere la decisione del Tribunale amministrativo regionale che confermava la mancata ammissione del club in Lega Pro decisa in precedenza da Figc e Coni (e c’è in piedi anche il ricorso del Teramo).

Immediata, è arrivata la decisione della Lega Pro di rinviare la compilazione dei calendari. Un rinvio a data da destinarsi, che mette addirittura a repentaglio l’inizio del campionato nei tempi previsti, considerato che l’udienza del Consiglio di Stato per esaminare il ricorso del Campobasso è stata fissata per il 25 agosto, tre giorni prima quella che dovrebbe essere la domenica di partenza della Serie C.

Una situazione che non dovrebbe toccare il girone A, dove è inserita anche la Triestina, visto che Campobasso ed eventualmente Teramo andrebbero a intaccare, in sovrannumero perché il ripescaggio di Torres e Fermana non è in discussione, gli altri due gruppi. Intanto però bisogna rimanere in attesa e quoel 28 agosto già segnato sul calendario al momento è a rischio.


Condividi sui tuoi social