Trieste, 05 Ottobre 2022

Buona Unione, lo 0-0 a Padova sta stretto

14 Dicembre 2020 Autore: Roberto Urizio

Contro la (ex) capolista Padova, la Triestina fornisce una bella prova, tanto che lo 0-0 finale sta pure un po' stretto alla formazione alabardata, e non solo per il rigore prima dato e poi tolto per un precedente (discutibilissimo) fuorigioco. Sul piano del gioco, le scelte di Pillon vengono premiate, e possono rappresentare una base anche per i prossimi impegni, anche quando cominceranno a rientrare i tanti assenti.

Il tecnico schiera una Triestina inedita, con Boultam (buono il suo esordio dal primo minuto) alle spalle di Mensah e Granoche, con il compito anche di bloccar Hallfredsson. Giorico, Rizzo e Maracchi compongono il trio di centrocampo mentre Lambrughi (ottima la sua prova) prende il posto dello squalificato Ligi. Primo tempo con poche occasioni ma comunque intenso; la palla gol migliore capita a Granoche che conclude un'azione nata a destra ma la sua pronta girata è messa in corner da Vannucchi.

Un paio di spunti di Mensah e un'imbeccata di Boultam per Granoche aprono la ripresa, mentre dall'altra parte entra in partita anche Offredi, attento su Bifulco. Un fallo di Andelkovic sul “Diablo” induce l'arbitro a concedere il rigore allla Triestina ma l'assistente aveva ravvisato una posizione irregolare dell'attaccante: le immagini sembrano dare torto al guardalinee. Brividi poco dopo per una svirgolata di Rizzo che non finisce lontano dalla porta. Alla fine è uno 0-0 che ovviamente non sistema la classifica dell'Unione, che può però ripartire da una prestazione tra le più positive di questa stagione.

 

PADOVA – TRIESTINA 0-0

PADOVA: Vannucchi 6.5, Germano 6 (47' st Soleri s.v.), Pelagatti 6, Andelkovic 6, Curcio 6, Della Latta 6, Hallfredsson 5.5 (38' st Fazzi s.v.), Hraiech 6, Jelenic 5.5 (28' st Santini 6), Nicastro 5.5 (28' st Paponi 6), Bifulco 6 (38' st Gasbarro s.v.). (A disp. Merelli, Valentini N., Vasic, Kresic, Buglio, Beretta, Jefferson). All. Mandorlini

TRIESTINA: Offredi 6, Tartaglia 6, Capela 6.5, Lambrughi 7, Brivio 6, Rizzo 6.5, Giorico 6.5, Maracchi 6.5 (24' st Calvano 6), Boultam 6.5 (41' st Lodi s.v.), Mensah 6, Granoche 6 (41' st Rapisarda s.v.). (A disp. Rossi, Valentini A., Filippini, Butti, Sarno, Gomez, Palmucci, Cavaliere). All. Pillon

ARBITRO: Ermanno Feliciani di Teramo (assistenti Dario Garzelli di Livorno e Francesco Santi di Prato, quarto ufficiale Paolo Bitonti di Bologna)

NOTE: ammoniti Pillon, Brivio; calci d'angolo: 6-5; minuti di recupero: 0' e 4'

 


Condividi sui tuoi social