Trieste, 29 Febbraio 2024

L'Unione si ferma con l'Atalanta Under 23: sconfitta per 2-1

05 Dicembre 2023 Autore: Roberto Urizio

L'Unione cade in casa dell'Atalanta Under 23, pagando un primo tempo estremamente negativo, in cui la squadra alabardata è stata sovrastata dai nerazzurri, sempre primi sul pallone. Una ripresa più di carattere che di gioco serve solo a dimezzare lo svantaggio, ma non a evitare la sconfitta.

Tesser cambia solo due titolari rispetto a Verona, inserendo Ciofani per Germano e Pierobon per Celeghin. Parte male la partita della Triestina, sotto dopo 4': Cissè si libera di Moretti (forse leggermente spinto ma comunque poco reattivo) e onn sbaglia a tu per tu con Matosevic. All'11' il duello si ripete ma il portiere alabardato è bravo sulla botta dal limite dell'attaccamte di casa. È una Triestina in difficoltà e al 21' anche Matosevic rischia la frittata mancando la presa in uscita, ma per sua fortuna Di Serio non ne approfitta. Il primo squillo alabardato arriva al 23' quando Correia fa correre Redan, il cui destro è deviato in corner da Ceresoli. Al 35' ancora Atalanta pericolosa con Palestra che non va lontano dalla porta con il sinistro. Il raddoppio è solo rinviato al 41' quando Gyabuaa vince il duello fisico con Malomo e lascia lì la palla per il tocco vincente dell'ex Ghislandi. Un minuto dopo Vismara toglie dall'incrocio un colpo di testa di Correia, ma all'intervallo, dopo un breve calo di illuminazione, si va sul 2-0 per l'Atalanta ed è un risultato tutto sommato giusto.

Al rientro dagli spogliatoi non c'è Ciofani, sostituito da Germano, ma è sempre la Dea a controllare la situazione, provandoci al 10' con Del Lungo che impegna Matosevic. Tesser prova la terapia d'urto, inserendo Finotto, Adorante e Celeghin per D'Urso, Lescano e Vallocchia (tutti e tre in giornata no), cercando di dare maggiore impatto fisico alla squadra anche con l'ingresso successivo di Fofana per Pierobon. L'Unione rientra in partita sfruttando un errore di Del Lungo che permette a Adorante di calciare e realizzare con un potente destro. Al 35' bello spunto di Germano che serve Finotto, ma la mezzo rovescitata dell'attaccante termina sopra la traversa, poi Vismara compie una gran parata su Adorante. La rimonta però non riesce e la Triestina interrompe qui la propria striscia senza sconfitte.

 

ATALANTA UNDER 23 – TRIESTINA 2-1

(primo tempo 1-0)

GOL: 4' pt Cissè, 41' pt Ghislandi, 24' st Adorante

ATALANTA UNDER 23: Vismara, Del Lungo, Varnier, Ceresoli, Palestra, Gyabuaa (44' st Mendicino), Cortinovis (31' st Awua), Ghislandi (16' st Solcia), Mallamo, Cissè (44' st Capone), Di Serio (31' st Sidibe). (A disp. Gelmi, Avogadri, Berto, Muhameti, Falleni, Chiwisa, Rosa). All. Modesto.

TRIESTINA: Matosevic, Ciofani (1' st Germano), Moretti, Malomo, Anzolin, Pierobon (23' st Fofana), Correia, Vallocchia (11' st Celeghin), D’Urso (11' st Finotto), Redan, Lescano (11' st Adorante). (Diakite, Agostino, Gunduz, El Azrak, Kacinari, Rizzo, Pavlev). All. Tesser

ARBITRO: Andrea Zanotti di Rimini (assistenti Rodolfo Spataro di Rossano e Luca Capriuolo di Bari, quarto ufficiale Andrea Calzavara di Varese)

NOTE: ammoniti Cissè, Gyabuaa; calci d'angolo: 7-3; minuti di recupero: 2' e 5'


Condividi sui tuoi social