Trieste, 09 Febbraio 2023

L'Unione ricade nei vecchi vizi e perde 2-1 a Vercelli

21 Gennaio 2023 Autore: Roberto Urizio

Siamo alle solite. Dopo i (pochi) buoni risultati, ecco il ritorno alla dura realtà. La Triestina perde 2-1 a Vercelli, pagando un primo tempo in cui, ancora una volta, è mancato l’atteggiamento che ci si aspetterebbe da una squadra che lotta per la salvezza. Distrazioni, errori individuali, totale piattume nel ritmo e sul piano agonistico. La reazione nella ripresa porta solo a riaprire il match, ma non cancella l’ennesima partita approcciata con superficialità.

Pavanel conferma la formazione vista con il Novara, con l’unica eccezione in difesa, dove Di Gennaro prende il posto di Malomo. Dopo 10’ la gara si fa in salita per l’Unione: Della Morte ha spazio e calcia da lontano, Pisseri si fa sorprendere ed è 1-0. Al 20’ è già 2-0 per la Pro: Iezzi lavora un buon pallone a destra e centra per Comi che di testa realizza; difesa alabardata colpevolmente passiva. Emmanuello va vicino al 3-0 al 29’, con la Triestina che tiene di più la palla ma in maniera che definire sterile è un eufemismo; il primo mezzo squillo alabardato è un tiro di Felici, parata senza problemi da Rizzo.

La prima occasione della ripresa è dell’ex Calvano, il cui tiro dal limite è bloccato da Pisseri. Pavanel prova a cambiare le cose con i nuovi arrivati Celeghin e Tavernelli, che prendono il posto degli inesistenti Paganini e Minesso. Al 17’ la gara si riapre: corner di Felici e zuccata vincente di Di Gennaro. I padroni di casa si spaventano, la Triestina ci prova con Ciofani, ancora su azione da corner, ma la palla esce. L’onda del gol però è corta, la Pro controlla e punge ancora con il sinistro da fuori di Della Morte, su cui stavolta Pisseri c’è. Il finale vede Furlan per Ghislandi, poi Ganz per Germano, ma l’Unione non va oltre a qualche mischia su calcio da fermo; nel recupero è Guindo ad andare vicino davvero al gol, dall’altra parte gli ultimi tentativi sono di Di Gennaro. Finisce 2-1 per la Pro Vercelli: in trasferta solo sconfitte per Pavanel. Così non ci si salva.

 

PRO VERCELLI – TRIESTINA         2-1

(primo tempo 2-0)

GOL: 10’ pt Della Morte, 20’ pt Comi, 17’ st Di Gennaro

PRO VERCELLI: Rizzo M., Iezzi, Perrotta, Cristini, Anastasio, Della Morte (41’ st Guindo), Saco (18’ st Vergara), Emmanuello, Calvano, Iotti, Comi. (A disp. Valentini, Lancellotti, Masi, Corradini, Gatto, Renault, Clementi, Febbrasio, Rizzo N., Arrighini). All. Paci

TRIESTINA: Pisseri, Ghislandi (32’ st Furlan), Ciofani, Di Gennaro, Rocchetti, Paganini (10’ st Celeghin), Gori, Germano (37’ st Ganz), Minesso (10’ st Tavernelli), Felici, Adorante. (A disp. Pozzi, Malomo, Lovisa, Crimi, Sabbione, Sarzi Puttini). All. Pavanel

ARBITRO: Gianluca Grasso di Ariano Irpino (assistenti Davide Conti di Seregno, Daniel Cadirola di Milano, quarto ufficiale Davide Cerea di Bergamo)

NOTE: ammoniti Perrotta, Calvano, Cristini; calci d’angolo: 2-6; minuti di recupero: 1’ e 5’


Condividi sui tuoi social