Trieste, 26 Giugno 2022

L'Unione passa nelle mani di Atlas Consulting

22 Giugno 2022 Autore: Roberto Urizio

L’Unione Sportiva Triestina Calcio 1918 ha ufficialmente annunciato l’ingresso di Atlas Consulting, società romana guidata da Simone Giacomini e Antonino Maira, con l’80% delle quote societarie. “L’ingresso di Atlas Consulting – si legge in una nota della società alabardata - rappresenta per la squadra una nuova iniezione finanziaria in grado in primo luogo di garantire l’iscrizione al campionato di Lega Pro e di spingere l’acceleratore sulle attività imminenti di calciomercato, puntando così in maniera concreta a competere ad alti livelli per dare forma alla conseguente scalata verso le serie maggiori”.

“Sono orgoglioso e onorato di poter entrare a far parte della grande storia della Triestina – sono le prime parole del neo proprietario, Simone Giacomini. Vedere una piazza come Trieste in difficoltà è qualcosa che non può e non deve più esistere. Questa città, questa piazza, questo pubblico meritano di tornare ai palcoscenici che gli competono attraverso la passione, la dedizione, la serietà e la programmazione. Siamo abituati a lavorare e a far crescere i giovani in ambiti esterni al calcio, è un marchio di fabbrica che ci caratterizza e caratterizzerà anche nella costruzione di un nuovo mondo rossoalabardato dove il settore giovanile diventerà un bacino importante e dove la prima squadra potrà affrontare a testa alta qualunque tipo di avversario. Il tempo per lavorare alla prossima stagione stringe ma siamo già al lavoro per poter affrontare i primissimi impegni”.

 “È stata una seconda salvezza sudata e voluta a tutti i costi, una salvezza molto più impegnativa rispetto a quella dell’aprile 2016 – è il commento di Mauro Milanese -. Voglio quindi a maggior ragione ringraziare Glenda (la moglie di Mario Biasin, ndr), i miei cugini, tutte le persone che ci hanno aiutato per concretizzare questo passaggio nel nome di Mario, al quale sicuramente dedicheremo il centro sportivo una volta ottenuto il parere favorevole da parte del CONI. Ringrazio Atlas Consulting e tutte le figure da loro coinvolte con professionalità, velocità, serietà e decisione nel manifestare interesse nella Triestina, chiudendo per tempo questa operazione ed agendo con i fatti, coprendo le spese per l’iscrizione al prossimo campionato e garantendo all’Unione una solida prospettiva nel calcio professionistico. Questo passaggio a tempo di record lo considero una sorta di miracolo sportivo, un miracolo che non posso che dedicare a Mario”.     

“L’operazione di vendita – conclude il comunicato della Triestina Calcio - si è conclusa soprattutto grazie al lavoro degli Advisor Avv.ti Andrea Centofanti e Giuseppe Rappazzo che, con una operazione lampo, sono riusciti a definire brillantemente tutti gli aspetti legali.  Da oggi la Società è amministrata da un Consiglio di Amministrazione composto dall’Avv. Antonio Rappazzo, Antonino Maira e Mauro Milanese”.


Condividi sui tuoi social