Trieste, 28 Gennaio 2022

L'Unione passa a Legnago: 2-0 con dedica speciale

22 Novembre 2021 Autore: Roberto Urizio

Vittoria con dedica per la Triestina, che passa a Legnago con testa e cuore rivolti inevitabilmente a Billy Marcuzzi. La squadra alabardata capitalizza un buon avvio con il gol di Galazzi, resiste al ritorno degli avversari e poi si affida al solito Litteri per mettere in cassaforte una vittoria che vale il quinto posto in classifica. Ma oggi era importante vincere soprattutto sul piano emotivo.

Bucchi sceglie la difesa a quattro con Volta e Capela centrali, Rapisarda a destra e Lopez che ritrova la “sua” corsia di sinistra. Iotti si riprende una maglia da titolare e si posiziona sulla trequarti per disturbare l’inizio gioco degli avversari, affidato soprattutto a Yabrè. Galazzi e Crimi affiancano Giorico in mediana mentre davanti ci sono Trotta e Gomez, dopo il forfait di De Luca.

Parte bene la Triestina, avanti dopo 7’: incursione di Crimi, Enzo ferma il numero 18 ma nulla può sulla ribattuta di Galazzi. Il giovane mancino ci prova spesso e volentieri ed è pericoloso soprattutto con uno scavetto che però non inquadra la porta. Il Legnago si fa vivo al 20’ con Sgarbi, sul cui diagonale sinistro è pronto Offredi. Dall’altra parte il portiere di casa disinnesca un tentativo ravvicinato del Gomez alabardato, quindi è Ricciardi a provarci da fuori, calciando però a lato. Due tentativi potenzialmente insidiosi (ma facili per i portieri) di Juanito Gomez e Giorico chiudono la frazione.

L’inizio di ripresa vede l’Unione vicina al raddoppio ma Guido Gomez, imbeccato da Giorico, non controlla benissimo e consente a Enzo di cavarsela in uscita. Al 18’ una punizione del neoentrato Buric impegna Offredi, bravo a mettere in corner. Il Legnago tenta il forcing, la Triestina fatica a uscire, anche se al 23’ Capela di testa va vicino al gol su punizione di Iotti. Bucchi però ha l’uomo giusto in panchina: entra Litteri e ci mette 5’ per andare in gol, anticipando Enzo sull’assist di Giorico. Ancora qualche schermaglia ma i tre punti sono in freezer. Al triplice fischio il pensiero è verso il cielo.

 

LEGNAGO – TRIESTINA  0-2

(primo tempo 0-1)

GOL: 7’ pt Galazzi, 30’ st Litteri

LEGNAGO: Enzo, Riccardi (37’ st Ambrosini), Gasparetto, Stefanelli, Rossi, Giacobbe (37’ st Zanetti), Yabrè, Laurenti, Contini (12’ st Buric), Gomez J., Sgarbi (37’ st Antonelli). (A disp. Corvi, Gasparini, Bondioli, Milani, Salvi, Pitzalis, Olivieri). All.: Colella

TRIESTINA: Offredi, Rapisarda (37’ st Natalucci), Volta, Capela, Lopez, Iotti, Crimi, Giorico, Galazzi, Trotta (25’ st Litteri), Gomez G. (A disp. Groaz, Giannò, De Luca, Sarno, Paulinho, Brey, Procaccio, Baldi, Giorno). All. Bucchi

ARBITRO: Tommaso Zamagni di Cesena (assistenti Riccardo Vitali e Luca Feraboli di Brescia, quarto ufficiale Lorenzo Maccarini di Arezzo)

NOTE: ammoniti Ricciardi, Rossi, Giacobbe, Iotti, Gomez J., Volta, Laurenti, Crimi; calci d’angolo: 3-2; minuti di recupero: 0’ e 5’


Condividi sui tuoi social