Trieste, 16 Aprile 2024

Gentilini: "Altro passo avanti". Pezzella: "Domenica stadio pieno"

15 Marzo 2023 Autore: Roberto Urizio

Per Augusto Gentilini il 4-1 al Renate è “l’ennesimo passo avanti e la dimostrazione che stiamo crescendo nelle prestazioni e nel modo di interpretare la partita”. Il tecnico alabardato sottolinea come “dopo il primo tempo di Mantova ci siamo guardati e ci siamo resi conto che possiamo fare bene solo mettendoci un certo ritmo. Oggi abbiamo letto bene i momenti della gara, perché bisogna essere bravi quando abbiamo il pallino del gioco in mano, ma ci sono anche gli avversari che possono metterti in difficoltà e anche in fase di non possesso stiamo lavorando bene”. Gentilini esalta tutti, a partire dai subentrati: “Nel momento cruciale della partita, chi entra anche per pochi minuti non serve se non ha il piglio giusto. Per fortuna tutti lo hanno capito e si sono messi a disposizione del gruppo”. Gentilini assicura che “vincere aiuta a compattare il gruppo e l’ambiente. Ora siamo consapevoli della nostra forza e proveremo a creare problemi anche al Vicenza”.

Salvatore Pezzella è stato uno dei grandi protagonisti del match. “Un’ottima partita sotto tutti i punti di vista. Non abbiamo ripetuto l’errore di Mantova, entrando in campo bene e reagendo dopo lo svantaggio”. La scelta di schierare il numero 8 a support di Mbakogu è stata vincente: “Non credevo molto in questo ruolo, ma il mister mi ha convinto e ora mi piace, perché posso stare più vicino alla porta. Il gol? Un’azione che proviamo, anche se la profondità non è una delle mie caratteristiche. Ma se questi sono i risultati, ci andrò più spesso”. Pezzella è uno dei reduci della prima parte della stagione. “I nuovi arrivati hanno dato un grande supporto, ma chi è rimasto ha capito che non si poteva andare avanti in quel modo. Ora mancano sei partite, dovremo sputare sangue e vedremo dove possiamo arrivare”. Infine, appello per domenica: “Vogliamo lo stadio pieno, c’è una partita di andata da vendicare”.


Condividi sui tuoi social