Trieste, 29 Febbraio 2024

Ciofani durissimo: "Se ognuno pensa all'orticello non si va lontano"

09 Febbraio 2024 Autore: Roberto Urizio

Matteo Ciofani non ci sta, arriva in sala stampa dopo la sconfitta con il Mantova e non le manda a dire. Non fa nomi il capitano, ma le sue parole sono macigni e descrivono una brutta situazione nel gruppo: “Tutti i componenti della rosa si devono dare una svegliata e capire come funziona il calcio, altrimenti rischiamo di finire malissimo la stagione e sinceramente, verso la fine della carriera e dopo quello che abbiamo passato lo scorso anno, non sarebbe accettabile. Da qui in avanti non ci verrà perdonato niente”. Poi rincara la dose: “Se ognuno pensa al proprio orticello, non si va da nessuna parte”. Ma cos'è scattato di così negativo in una squadra che stava viaggiando forte? “Non so cosa sia successo, posso solo dire che vengo da un altro calcio per il quale i responsabili sono sempre i giocatori. Se abbassi un attimo l'attenzione e la voglia e alzi la cresta finisce come sta accadendo a noi”. Da giocatore di esperienza, Ciofani non vuole mollare la presa: “Farò tutto il possibile per coinvolgere tutti verso l'obiettivo di dare un senso importante a una stagione che era iniziata con altri presupposti”.


Condividi sui tuoi social