Trieste, 28 Luglio 2021

Bucchi: "Atteggiamento giusto, per ora va bene così"

21 Luglio 2021 Autore: Roberto Urizio

È un Cristian Bucchi soddisfatto quello al termine di Triestina – Roma. Il modo di affrontare la partita e la compattezza sono piaciute all’allenatore alabardato. “Avevamo di fronte un avversario di altissimo livello, ma sappiamo che queste partite spesso ingannano, per cui non dobbiamo farci prendere dall’entusiasmo per avere fatto una buona gara. – commenta - È la prima uscita, tante cose le abbiamo sbagliate ma altre le abbiamo fatte bene. Mi è piaciuto l’atteggiamento, cosa fondamentale in questo periodo, ed è una mentalità che dobbiamo cavalcare: spirito battagliero, compattezza, umiltà”.

“Per essere la prima uscita sono contento però il lavoro da fare è lungo ma sono certo che ci porterà a ottimi risultati. – continua Bucchi - Qualche elemento ci manca, Petrella non era a disposizione e spero di averlo presto. Per caratteristiche anche fisiche, Di Massimo e Gatto in questo periodo sono un po’ più brillanti e hanno avuto più minutaggio. Ma sono soddisfatto anche di chi è entrato nella ripresa, e non è facile in queste gare”.

Analizzando la gara, secondo il mister dell’Unione “davanti abbiamo creato ma non era facile, però abbiamo concesso poco, e ci sta che al minimo errore vieni punito da formazioni di questo spessore. Ma ho visto compattezza ed era la cosa a cui tenevo di più e quindi al momento va bene così”.

 


Condividi sui tuoi social