Trieste, 16 Luglio 2024

Toniolo e Germani le uniche due triestine ai Giochi di Parigi

09 Luglio 2024 Autore: Roberto Urizio

Nell'Italia che per la prima volta supera i 400 atleti alle Olimpiadi, Trieste va in controtendenza e porta a Parigi soltanto due atleti, dimezzando la pattuglia che che aveva partecipato ai Giochi di Tokyo. Gli ultimi giorni hanno escluso Stefano Tonut, eliminato con la Nazionale di basket nel preolimpico e presente in Giappone (al pari di Elisa Maria Di Lazzaro, Francesco Genzo e Noemi Batki), ma anche Lucrezia Cergol, che non è stata convocata da Carlo Silipo per la Nazionale di pallanuoto femminile dopo avere fatto parte del gruppo nelle ultime manifestazioni internazionali, bronzo mondiale compreso.

La risicata presenza triestina in Francia sarà affidata a due ragazze, all'esordio nella rassegna a cinque cerchi: Veronica Toniolo, classe 2003, vestirà l'Azzurro sul tatami dello judo nella categoria 57 kg, mentre la velista Jana Germani timonerà il 49er in cui gareggerà insieme a Giorgia Bertuzzi dopo il bronzo mondiale. È nato in Sudafrica ma è italiano grazie al nonno triestino il pesista Zane Weir, oro europeo lo scorso anno e seconda punta del lancio del peso italiano dopo Leonardo Fabbri.


Condividi sui tuoi social