Trieste, 26 Ottobre 2021

Tiro a segno: poligono di Opicina da applausi a Pordenone

13 Aprile 2021 Autore: Redazione

Fra fine marzo e lo scorso week-end si sono svolte al poligono di Pordenone le gare valevoli per la seconda tappa del circuito regionale di tiro a segno (valide per le qualificazioni ai campionati italiani).

Questa volta i tiratori di Opicina si sono cimentati anche nelle discipline con armi da fuoco portando a casa ancora una volta ottimi risultati. Ottimo esordio stagionale nella categoria Gran Master per Rosi e Scheri, che si sono alternati al primo e secondo posto nelle specialità della Pistola Grosso Calibro (PGC) e Pistola Sportiva (PSp).

Tra i tiratori più esperti vittorie anche per Di Toro (PSp - Master), Pecenco (PS - Master), Perini (PS - Uomini all’esordio in gara), Virno (PSp - Uomini) e Sara Gotti (PSp - Donne). Piazzamenti a podio anche per Dorogochenko (P10, PS, PSp Uomini) e Larj (P10 - Donne).

Soddisfazioni anche se con gare sofferte per il gruppo Juniores con la vittoria di Lorenzo Comelli nella P10 (Juniores J1) e il podio per Ladini e Nicolas Virno (2° e 3° P10 - Juniores J2); podio inoltre per tutti e 4 gli juniores presenti a Pordenone nella gara della Pistola Sportiva che li vedeva all’esordio assoluto: 3° posto per Irene Battera (Juniores Donne J1), vittoria ancora per Lorenzo Comelli (Juniores Uomini J1) e per Ladini (Juniores Uomini J2) e secondo posto per Nicolas Virno (Juniores Uomini J2). La loro gara è stata resa ancora più difficile dalle pessime condizioni meteo.

Infine grandissime soddisfazioni dai più piccoli che non deludono mai. Esordio assoluto per Marta Giacomin che porta a casa una vittoria con un ottimo punteggio nella categoria Giovanissimi con appoggio. Vittoria e secondo posto nella Pistola aria compressa categoria Allievi con Giada Virno e Valerio Di Biasi (completato dal quarto posto di Rossella Basile e il quinto di Alice Giacomin). Per questi giovani atleti anche l’esordio nella specialità della Pistola Sportiva a 10 metri (P10Sp) con il secondo posto per Giada Virno e il terzo di Rossella Basile.

Ottimi risultati infine per le squadre, dove spicca in particolare quella degli allievi nella specialità P10Sp, tra le 5 più forti d’Italia.

Le gare proseguiranno con la terza tappa nel mese di maggio.


Condividi sui tuoi social