Trieste, 17 Giugno 2024

Tennis Club Triestino, ora i play-off per la promozione in Serie B2

11 Giugno 2024 Autore: Redazione

Doppio successo per il Tennis Club Triestino, sui campi del T.C. Grado, nelle finali di Serie C regionale. La formazione biancoverde ha infatti vinto sia in campo maschile, contro il Tennis Campagnuzza Goni Costruzioni di Gorizia, sia in campo femminile, contro la Modus Tarcento. I risultati finali, maturati già dopo i singolari, sono eloquenti per evidenziare il divario fra le compagini in campo.

Il team maschile, capitanato da Paolo Paronich e Jack Dambrosi, ha concluso sul 4-0 in virtù dei successi di Michelangelo Zvech Flaborea, 6/1 6/3 su Patrick Cànola, Lonardo Biasiolo, 6/1 6/1 su Alessandra Alia, Jan Vehovec, 6/2 6/1 su Kevin Deana, e Pietro Pampanin, 7/6 6/4 su Jaka Protic. L’unico match combattuto è stato quello fra i due numeri uno: “Pampa” e lo sloveno della compagine goriziana. Incontro di livello internazionale apprezzato dal folto pubblico che ha occupato la tribuna del campo principale di via Vespucci. Nel primo set Protic, in vantaggio 6-5 nel tiebreak, ha commesso due doppi falli consecutivi dando via libera al tennista triestino. Nel secondo, dopo il break iniziale dello sloveno e il contro break di Pampanin sull’1-2, è stato in equilibrio fino al 5-4 per il portacolori del Tct. A questo punto Protic, dopo lo sbaglio che lo ha portato 15-40, ha scagliato violentemente la pallina fuori dal campo e, visto che aveva già ricevuto un richiamo ufficiale, ha subito un penalty-point che ha dato il successo a “Pampa”. La formazione del Tct è arrivata alla finale anche con l’apporto di Edoardo Chiarvesio, Pierandrea Valvasori, Matteo Casasola, Alessio Dambrosi e Francesco Olivo.

In campo femminile la squadra del presidente Pastor, capitanata da Paolo Surian, ha rifilato un doppio cappotto con Sara Ziodato e Nika Radisic a, rispettivamente, Anna Peres e Daniela Roman, e Manuela Turolo, 6/3 6/0 con Sofia Venier. Nei turni precedenti la compagine biancoverde ha schierato anche Bianca Del Sal, Camilla Franzin, Beatrice Ottone, Pia Lovric, Maja Radisic ed Elisa Iuri.

Al termine il presidente biancoverde ha dichiarato: “Sono orgoglioso di questo doppio successo ma soprattutto di due squadre che sono composte prima che da bravi giocatori da bravi ragazzi. Dopo i due match iniziali persi nella prima giornata con Grignano, vinta poi 4-2, ci siamo aggiudicati tutti i singoli incontri disputati. Adesso, auspicando in un sorteggio benevolo, speriamo di completare i successi stagionali con la promozione in B2 di entrambe le formazioni”.

A questo punto le squadre triestine si cimenteranno il 23 e 30 giugno nelle gare di andata e ritorno dei play-off per la promozione in serie B2.


Condividi sui tuoi social