Trieste, 26 Giugno 2022

Società sportive europee in crisi? Il giudizio di Alfons Madeja

23 Giugno 2022 Autore: Redazione

Al momento ci sono molte società sportiva in Europa che hanno grossi problemi. La domanda è: come possono assorbire questi problemi? In occasione di una conferenza giornalistica, al Prof. Dr. Alfons Madeja - docente di economia aziendale e gestione dello sport, ma anche fondatore e AD di SLC Management, realtà il cui nome circola da diverso tempo anche in ambito locale a supporto della Pallamano Trieste - è stato chiesto quando i club professionistici possono avere successo. Nella sua risposta, ha sviluppato il modello CCC, che contiene i tre fattori decisivi: concetto, competenza e capitale.

Il professor Madeja ha spiegato che quando questi tre criteri sono soddisfatti, i club hanno successo. I tre criteri sono illustrati di seguito:

1) Concetto: presentazione del club attraverso un business plan come quello di un'azienda, con la particolarità di presentare il legame tra successo sportivo ed economico. Tuttavia, vengono elaborati i criteri che rendono le società economicamente forti anche in assenza di successi sportivi. Questi includono la forza del marchio e l'attrattività per importanti destinatari del mondo delle imprese.

2) Competenza: un concetto è efficace solo se viene implementato con successo. E questo richiede la competenza delle persone che agiscono. Si tratta della direzione e del personale della società e/o dei consulenti che vi partecipano. Oggi più che mai una società deve dimostrare professionalità, soprattutto nella gestione.

3) Capitale: il capitale non deve essere disponibile fin dall'inizio, ma certamente facilita l'avvio di un'implementazione di successo. Il capitale, tuttavia, può essere creato da un concetto ben fondato e da persone che agiscono con competenza. Ciò significa che le aziende e le persone dell'ambiente della società sono felici di investire o sponsorizzare se vedono che la società si muove nella direzione del concetto e della competenza.

"Il modello è molto facile da verificare nella pratica" spiega Madeja. "Ogni volta che in una società manca una "C", la società non ha successo. Purtroppo, ci sono anche società che non hanno nessuna "C". Ecco perché oggi dobbiamo prestare ancora più attenzione a questi tre criteri, affinché siano presenti e realizzati. Si può pensare che ci siano molte differenze tra i vari Paesi europei, ma una cosa si può affermare con chiarezza: queste tre C sono ugualmente importanti in tutti i Paesi, indipendentemente dalle differenze culturali o di altro tipo".

L'autore, il Prof. Dr. Alfons Madeja, è stato il primo a insegnare la materia della gestione delle società sportive nell'ambito dell'economia dello sport presso l'Università di Bayreuth più di 35 anni fa ed è stato quindi uno di coloro che in tutta Europa hanno riconosciuto che non solo l'area sportiva, ma anche la gestione delle società è importante.


Condividi sui tuoi social