Trieste, 05 Ottobre 2022

Rampigada Santa, nella combinata nuovo record per Miran Bole

18 Settembre 2022 Autore: Maurizio Ciani

Dopo due anni di “virtual” stamani è tornata nella sua veste tradizionale la Rampigada Santa, giunta all’11ª edizione e organizzata dall’associazione Spiz per promuovere la mobilità sostenibile, protagonista europea della settimana che va dal 16 al 22 settembre.

Come di consueto questa competizione, vissuta da molti in modo goliardico, ha attratto partecipanti – circa 200 oggi – da varie parti del mondo; tra questi un finlandese (da queste parti per lavoro) ed un americano (da vent'anni a Trieste) che tra l’altro si conoscono grazie alle loro consorti, entrambe nostre corregionali. L’altra particolarità è che Kennet Ehnvall (nella foto, a sinistra) a Jason Lonie (nella foto, a destra) hanno preso parte all’evento con i rispettivi figli, i quali sono risultati i più giovani in gara: Alexander di 6 anni in campo maschile e Alice di 10 in quello femminile.

Venendo all’aspetto agonistico, segnaliamo innanzitutto il nuovo record nella combinata di Miran Bole, grazie ad una salita dell’erta in 11’37” sulle due ruote e 13’34” con le scarpe da running: totale 25’11”. L’ “ammiraglio” ha chiaramente vinto nella doppia specialità, comunque ha raggiunto pure il podio assoluto in sella, preceduto solamente da Tomaz Cefuta, primo in 11 minuti netti, ed il detentore del primato del percorso Stefano Fatone, affezionato della kermesse proveniente da Milano. Nel podismo doppietta per la Trieste Atletica, con il giovane Federico Cernaz – classe 2003 – che ha trionfato in 11’59” davanti a Riccardo Sterni; doppio argento per quest’ultimo, che ha conquistato la piazza d’onore anche nella combinata.

La società gialloblù protagonista altresì in rosa, con Caterina Stenta che si è affermata sia a piedi che nella combinata, con i crono di 15’50” (corsa) e 33’22” (totale); in bici ha fatto registrare il 3° tempo, mentre la migliore è stata Barbara Duse, che ha completato i 2050 metri di Scala Santa, con 326 metri di dislivello, in 15’21”. Gli altri medagliati di giornata sono stati Elia Balestra (3° podista), Tetiana Hrodetska (2ª podista), Jenny Mattiello (3ª podista), Laura Ukovich (2ª ciclista e 2ª combinata), Fabrizio Micolaucich (3° combinata).


Condividi sui tuoi social