Trieste, 16 Settembre 2021

Cronacarsica e iniziative collaterali: un vero successo

13 Settembre 2021 Autore: Erika Cotic

Non si è ancora spenta l'eco per una due giorni su due ruote di grande appeal. Il team Bora MultisporTrieste ha portato a Trieste atleti da tutto il Friuli Venezia Giulia, oltre che da altre regioni italiane e dalla Slovenia. L'ottima affluenza alle varie kermesse ha premiato tutti gli appuntamenti proposti.

Sabato la giornata è iniziata con la Bora Bike Tour, cicloturistica di 60 km che ha visto quali società più numerose e meritevoli dei riconoscimenti ricevuti Bora Multisport, Friul Team 18 e S.C. Cottur. Divertimento assicurato anche per la Young Bike, con 50 bambini a provare le loro abilità nella gincana.

Ieri invece è andata in scena la gara regina, la cronoscalata - denominata Cronocarsica - che ha visto salire su strada del Friuli un centinaio di corridori. I più veloci sono stati Tomaz Cefuta (Eppinger Team) col tempo di 12.09.2, seguito da Roberto Vidoni (S.C. Cottur, 13.00.0) e Domenico Fiala (Asd Pane e Fantasia, 13.00.3). Il podio femminile è stato appannaggio di Barbara Duse (S.C. Cottur, 14.53.7), seguita a ruota dalla slovena Katarina Novak (TUS Team, 15.31.2) e Aurora Schiavi con il tempo di 15.51.6.

La Cronocarsica, oltre ad essere stata la gara conclusiva del circuito internazionale Alpe Adria Tour, era inoltre valida per l'assegnazione del titolo di campione regionale per la categoria cronometro. I vincitori sono stati Luca Steffè (Elite Sport), Tomaz Cefuta (Master 1), Claudio Trungadi (Master 2), Roberto Vidoni  (Master 3), Andrea Roncelli (Master 4) e Maurizio Deponte (Master 5+), mentre per le donne hanno portato a casa il titolo Orellana Susana Huezo Emperatriz (Master Woman 1), Barbara Duse (Master Woman 2) e Michela Facchin (Master Woman 3).


Condividi sui tuoi social