Trieste, 26 Giugno 2022

Rosanna Brunetti da applausi nella 5 km di Riccione

23 Giugno 2022 Autore: Redazione

Domenica 19 giugno la "Spiaggia Riccione 7" (vicino a Misano Adriatico) si è animata di positive emozioni con il "1° Trofeo Water Beach", competizione agonistica di nuoto integrato in "acque libere". Una kermesse inclusiva che ha richiamato l'attenzione di 30 club, dei quali 22 con atleti tesserati F.I.N. (gara regionale) e 8 squadre con atleti paralimpici F.I.N.P. per affrontare una gara con validità di tappa del Campionato Italiano. Acquamarina Team Trieste, Silvia Tremolada Monza, i Ragazzi di Panormus (Sicilia), Gruppo Sportivo Paralimpico Difesa (Basilicata), Acqua Team Senigallia, Sportivamente Belluno e Verona Swimming Team hanno risposto all'invito della locale Polisportiva Comunale Riccione.

La prova in mare si è sviluppata su 3 lunghezze: "Kids - mt. 500", "Mezzo Fondo Sprint" (equivalente del miglio marino) e "Fondo - mt. 5.000". Gli atleti F.I.N. sono stati suddivisi in categorie Esordienti A, Agonisti e Master mentre i F.I.N.P. in Esordienti, Ragazzi, Juniores, Seniores e Master.

In questo inedito contesto, l'unica atleta del Friuli Venezia Giulia è stata nuovamente Rosanna Brunetti dell'Acquamarina, storica apripista e "regina" nella specialità "open water" per il circuito F.I.N.P.

Rosanna ha confermato la sua iscrizione partecipando con forte motivazione alla sfida acquatica del percorso di gara più lungo: i 5 km! La nuotatrice ha raggiunto il traguardo con determinazione, superando alcune avversità verificatesi durante il lungo percorso, con il tempo finale di 2 ore e 1 minuto guadagnando la terza posizione nella classifica per età anagrafica. La premiazione è stata valorizzata dalla presenza della sindaca di Riccione.

La pluri-campionessa dell'Acquamarina si conferma la prima donna paralimpica italiana ad essersi cimentata in questa inedita misura di percorso.

Prossimo appuntamento nazionale "open water paralimpico" a fine agosto.


Condividi sui tuoi social