Trieste, 23 Maggio 2024

18ª Regata Cral Insiel, le premiazioni alla Triestina della Vela

17 Settembre 2023 Autore: Redazione

Nell’elegante cornice offerta dal rinomato ristorante del Circolo Triestina della Vela si sono tenute le attese premiazioni della 18ª edizione della Regata Cral Insiel. La cerimonia è stata aperta dalle parole del presidente della Triestina della Vela Marina Simoni (società intenta a festeggiare il centenario dalla propria fondazione) e dal brillante intervento introduttivo a sfondo letterario di Federica Degli Ivanissevich (manager ufficio relazioni esterne presso Insiel S.p.A.). Il fiore all’occhiello delle premiazioni risultava, però, la consegna dei “Bee Hotel” da ubicare nelle aree verdi dei ricreatori cittadini, parte conclusiva del lodevole progetto green 2023 denominato “Bee Happy”.

A presenziare alla cerimonia di consegna l'assessore alle politiche dell'educazione e della famiglia Maurizio De Blasio, la responsabile del coordinamento pedagogico, organizzativo e gestionale del Comune di Trieste Antonella Brecel, il dottor Nicola Bressi (funzionario del Museo Civico di Storia Naturale e massimo esperto in ambito zoologico), e le coordinatrici pedagogiche di struttura Annalisa Dell’Ovo, Chiara Lucchetta, Isabella Herlinger e Daniela Mazzoli. “Ci tengo in maniera particolare a ringraziare l’Insivela per questa splendida iniziativa - le parole espresse dall’assessore De Blasio a margine dell’evento - che ci consente di educare attraverso la conoscenza i nostri ragazzi, andando a sensibilizzare tematiche importanti di tipo ambientale quali il rischio estinzione delle api”.

Passando alle premiazioni, ad aggiudicarsi il “Trofeo Challenge Insivela” è stato l’equipaggio di Mecube di Stefano Novello con Riccardo De Roia al timone (Farr 400 affiliato al Diporto Nautico Sistiana), in virtù della prima posizione assoluta nella categoria All Sails. Conquista nuovamente il “Trofeo Challenge Cristina Davanzo” (riservato all’imbarcazione prima assoluta nella categoria Vele Bianche), oltreché il primato nella categoria Maxi, Anemos II, il Farr 80 dell’armatore Marco Pio Maria Bono della Società Velica di Barcola e Grignano. Riscrive il proprio nome sull’albo d’oro anche Alisea di Roberto Lantier (Società Velica di Barcola e Grignano), vittoriosa del “Trofeo Dorian Reggente” assegnato alle imbarcazioni in vetroresina con il miglior posizionamento assoluto in classifica. Dodicesima affermazione (terza consecutiva dopo quelle del 2021 e del 2022) per la Triestina della Vela nel Trofeo Challenge riservato alle Società Veliche. Passando ai primati di classe per quanto concerne la categoria Senza Limiti si annoverano le vittorie di “Nembo Speed” di Piero Fornasaro De Manzini (Yacht Club Adriaco) nella classe Bravo, di “Anywave-Junior” di Alberto Leghissa (Diporto Nautico Sistiana) nella classe Delta, di “Boomerang” di Antonino Sgroi (Società Nautica Laguna) nella classe Echo, di “Bandito” di Federica Tuniz (Società Velica Oscar Cosulich) nella classe Foxtrot ed infine di “Jpeg” di Paolo Giola (Circolo della Vela di Muggia) nella classe Golf. Nelle speciali classifiche Monotipi, quella riservata ai Melges 24 è stata vinta da  “Skorpios” di Antonio Masoli (Svbg), mentre tra gli Zero ha visto imporsi “PamZEROtto” di Felice Sciancalepore (Triestina della Vela).

Nella categoria Vele Bianche, invece, primato di classe per “Lady B” di Mauro De Peitl (Yacht Club Porto San Rocco) nella classe Zero, “Thalia” di Gaetano Romanò (Triestina della Vela) nella Alfa, “Simuncinque” di Gianfranco Longhi (Triestina della Vela) nella classe Bravo, “Boheme” di Massimo Jenko (Svbg) nella classe Charlie, “Lola” di Stefano Michelazzi (Triestina della Vela) nella classe Delta, “Giglio Rosso” di Claudio Coslovich (Società Nautica Laguna) nella classe Echo, “Dirty Deeds” di Giordano Bembo (Società Triestina Sport del Mare) nella classe Foxtrot, “Sorcetto” di Cristina Orlando (Triestina della Vela) nella classe Golf ed infine “Budy II” di Gian Andrea Crismanich (Lega Navale Italiana) nella classe Hotel.


Condividi sui tuoi social