Trieste, 16 Aprile 2024

Zalet, colpo incredibile in casa della capolista

05 Marzo 2023 Autore: Mattia Valles

Secondo successo consecutivo per la CG Belletti Virtus, nuovamente a segno dopo la vittoria della settimana scorsa, questa volta contro il fanalino di coda Systemvolley Fvg, battuto in rimonta dopo l'iniziale vantaggio friulano sul 20-25. Biancoblu che, con i tre punti di ieri sera, mettono ora un'ipoteca sulla salvezza, con la zona rossa distante 13 punti, e con la consapevolezza dunque di poter vivere le ultime otto giornate con relativa serenità, a caccia del miglior piazzamento possibile.

Fermi i tornei maschili di C e D, in pausa per un weekend dopo la fine della prima fase, nel campionato senior femminile colpo incredibile dello Zalet di Privileggi (in foto), vincente con un clamoroso e quanto mai netto 3-0 sul campo della capolista e vincitrice della Coppa Regione Rojalkenney. Vattovaz e compagne firmano dunque l'impresa, dettando legge per tutto l'arco della gara, dominata e chiusa con parziali a 18, 17 e 20. Biancorosse sempre al terzo posto, a pari punti col Pordenone, ora però nuovamente a quattro lunghezze di ritardo dalla vetta. Sconfitta pericolosa invece per l'Antica Sartoria, battuta a Rivignano dallo Stella Volley in un vero e proprio scontro salvezza per 3-1. Per le ragazze di Stefini, un ko che complica la corsa al mantenimento della categoria, con il Volley Club sempre terz'ultimo, in una posizione delicata non tanto per la zona rossa, ma per effetto degli scivoli, ovvero le retrocessioni dai tornei nazionali di B2 a quelli regionali. Cade anche l'Eurovolley di Sparello, sconfitta alla Don Milani per 3-1 dallo Spilimbergo quarto in classifica, con le giovanissime triestine in grado di tenere testa e di spaventare una formazione ben strutturata ed organizzata.

Cambio di posizione sul podio della serie D femminile, grazie al sorpasso operato dallo Staranzano sull'Olympia Trieste. Per le biancorosse di Busdakin successo convincente in quel di Tavagnacco, ottenuto per 3-0 sul Rojalkennedy. De Filpo e compagne, come detto, sono ora seconde in classifica, a +1 dalle neroarancio di Paron, battute per 1-3 dalla capolista Sacile, vincente alla Cobolli in rimonta davanti ad una cornice di pubblico d'altra categoria. A sette giornate dal termine dunque, scappa via il Sacile, lontano e tranquillo in vetta a quota 54, con Staranzano e Olympia Trieste subito dietro, rispettivamente a 49 e 48, che si sfideranno il prossimo sabato 18 marzo.


Condividi sui tuoi social