Trieste, 16 Luglio 2024

Trofeo delle Regioni nella sua fase clou: Fvg con buone chance nel femminile

26 Giugno 2024 Autore: Francesco Bevilacqua

Un set alla volta, una partita dopo l’altra, il Trofeo delle Regioni si sta velocemente avviando verso la sua fase più effervescente, quella che nella giornata di venerdì assegnerà le due coppe più ambite di tutto il panorama pallavolistico giovanile nazionale.

Quarantadue le rappresentative scese sui parterre di Corigliano Rossano, location calabrese affacciata sullo Ionio che sta catturando l’attenzione degli appassionati senza risparmiarsi sorprese e colpi di scena. Il Friuli Venezia Giulia arriva dalla nona piazza maschile e dalla quattordicesima femminile rimediate lo scorso anno in Molise: un risultato che se per i ragazzi è già disatteso da un torneo sull’altalena, per le ragazze è già aritmeticamente migliorato con almeno il dodicesimo posizionamento ormai al sicuro. Di seguito la situazione delle nostre due selezioni.

MASCHILE I ragazzi guidati dal trio Gagliardi, Carbone e Vascotto sono in lizza per il sedicesimo posto: un risultato viziato dalla falsa partenza in un girone estremamente difficoltoso che costringe i gialloblù alla pool B anche nella prossima edizione (dalla quale vi sarà comunque la possibilità di salire in prima classe). Cinque i triestini in rosa, in rappresentanza di Sloga Tabor, Volley Club e Triestina Volley.

IL PERCORSO Dopo una prima giornata in apnea contro le selezioni di Lombardia e Lazio (entrambe vincenti per 2-0), gli aquilotti hanno avuto la meglio sulla Sardegna (2-0) per poi arrendersi all’Alto Adige (2-0). Il nitido successo sul Molise (2-0) ed i due punti strappati al Trentino (2-1) non bastano alla qualificazione alla pool A del prossimo anno. Nel mirino c’è ora il 16° posto, corsa per la quale sono iscritte anche Umbria e Basilicata.

FEMMINILE Le ragazze di Reganaz, Tami e Vascotto sono riuscite a rimanere agganciate alla pool A e sono in lizza per un posto nei quarti di finale del torneo. Quattro le portacolori triestine tra le quattordici: un poker firmato Eurovolleyschool che quest’anno ha portato a casa l’argento alle finali regionali U14.

IL PERCORSO Dopo aver sfiorato il colpaccio contro la Campania (2-1) ed aver lottato con la Lombardia (2-0), le gialloblù hanno ricamato con un nitido successo sulla Sardegna la seconda giornata (2-0) cedendo poi il passo all’Emilia Romagna (2-0). Le sfide odierne alle padrone di casa della Calabria (alle 15.30) ed alle “cugine” del Veneto (alle 18.30) saranno decisive per definire il piazzamento finale.

Tutte le partite sono trasmesse in diretta sul canale youtube della Federazione Italiana Pallavolo.


Condividi sui tuoi social