Trieste, 17 Giugno 2024

Scatto d'orgoglio dello Slovolley, battuta la capolista Cus

07 Maggio 2023 Autore: Mattia Valles

Termina con un tie-break, in casa della neopromossa in B1, il cammino della Virtus Trieste di Della Maria (in foto), uscita sconfitta nell'ultimo turno per 3-2 dal match contro il Clodia, vincitrice della stagione. Per le biancoblù dunque sesto posto conclusivo a quota 43 punti, frutto di 15 successi e 11 ko.

Concluse la scorsa settimana le fatiche delle formazioni rosa, tante le sfide dei campionati di C e D maschili in questo weekend.

Partendo dal torneo maggiore, nel girone Promozione, scatto d'orgoglio per lo Slovolley che, tra le mura amiche, ferma la capolista Cus, costringendo il sestetto universitario al ko al quinto, con lo Slovolley vincente per 3-2 sul 15-10. Gialloblù ora dietro di un punto al Pordenone, vincente 3-2 sul Mortegliano, primo però con una gara in più. Nella poule retrocessione, invece, vittoria esterna per il Soca, uscito da Repen con un 3-1 fondamentale per blindare la salvezza, ai danni dello Sloga Tabor, ufficialmente retrocesso in serie D. Vittoria di carattere invece per la Tre Merli, capace di battere e superare in vetta la Fincantieri, arresasi alla Vascotto per 3-1.

Scendendo in D, primo posto ormai matematico per la Pallavolo Altura, vincente in serata per 3-2 sul campo del Reana, combattivo, ma sconfitto in rimonta dopo il momentaneo 2-1 friulano.

A ringraziare del risultato ottenuto, il Volley Club che, battuto il Favria con un rotondo 3-0, a due giornate dal termine mette un +3 sulla competitor diretta, avversaria proprio dell'ultimo match.

Nella poule retrocessione, infine, colpo esterno della Torriana, con un 1-3 sul campo del Travesio. Sconfitta interna invece per la Tre Merli, caduta 0-3 col Prata capolista.


Condividi sui tuoi social