Trieste, 21 Aprile 2021

L'analisi del Cus: "Ripartire imparando dagli errori"

30 Marzo 2021 Autore: Redazione

Il bilancio di inizio settimana, dopo la sconfitta per 3-0 in quel di Treviso, è a cura di Angelo Cavicchia: il palleggiatore dell’MV Group, autore di una buona prestazione insieme a Vecellio, è certamente una delle note positive della trasferta in terra veneta, dalla quale ci sono diverse lezioni da tener da conto.

“C’è da fare i complimenti a Treviso - così il giocatore del Cus - loro sono una squadra giovane e completa, che a parte il primo set in cui hanno fatto qualche errore in più, per il resto hanno sbagliato poco e forzato molto in battuta. Noi siamo andati in difficoltà nel secondo e terzo set, Treviso ha gestito molto bene la partita, attaccando in maniera precisa e difendendo ottimamente”.

Sulla sua prestazione individuale, Cavicchia è chiaro: “Personalmente ho avuto un pò di più spazio rispetto agli altri incontri, sono contento di come ho giocato ma chiaramente sono rammaricato per il risultato. Il Volley Treviso si conferma la seconda forza del campionato, per cui la sconfitta è un qualcosa che potevamo aspettarci: noi siamo andati un po' a sprazzi mentre loro hanno avuto grande continuità. L’importante, però, è non portarsi a casa solamente aspetti negativi da questa trasferta, ma migliorare imparando dagli errori commessi”.


Condividi sui tuoi social