Trieste, 09 Febbraio 2023

In C femminile derby all'Antica Sartoria, in D vola l'Altura

22 Gennaio 2023 Autore: Mattia Valles

Terzo fine settimana di sfide per i tornei regionali in questo 2023, con tanti match da commentare, e tanti colpi di scena improvvisi.

Ferma la serie B della Virtus Trieste, a riposo per due settimane al termine del girone d'andata, in serie C femminile fa la voce grossa l'Antica Sartoria, vittoriosa ieri pomeriggio nel derby alla Cobolli con lo Zalet, steso in volata al tie-break per 3-2.

In campo maschile, continua a volare lo Slovolley di Manià, a segno pure sul Fiume Veneto, ancora per 0-3, e ora distante solo due lunghezze dal Mortegliano secondo, vincente al quinto per 3-2 sullo Sloga Tabor. Tie-break dolorosi invece per Cus Trieste e Tre Merli entrambe fermate nell'ultimo parziale. Per gli universitari, ko a sorpresa in casa del Pordenone. Più delicata invece la sconfitta degli azzurri, arresi dopo un rocambolesco 21-19.

In serie D femminile, in attesa del derby triestino di oggi pomeriggio in programma alle 18 tra il Cus e l'Olympia, cade a sorpresa lo Staranzano, battuto dalle gialloblu di casa per 3-1. Per le neroarancio, dunque, occasione per allungare nella lotta promozione. Vince e convince invece il Mossa, a segno con un rotondo 0-3 sul Lestizza.

A chiudere, continua a volare l'Altura di D maschile (in foto), a ruota libera sul fanalino di coda Tre Merli, mandato al tappeto senza tante fatiche per 3-0. Sorride anche il Volley Club, in un match senza storia col Favria, battuto anche qui 3-0. Stop invece per la Torriana, caduta a Reana in un match ostico.


Condividi sui tuoi social