Trieste, 09 Febbraio 2023

Il Cus torna a volare, battuto lo Sloga nel derby

18 Dicembre 2022 Autore: Mattia Valles

Arriva un brusco stop, quasi a sorpresa, per la Virtus Trieste targata Cg Belletti, sconfitta per 3-1 ieri pomeriggio dal Mestrino, prima formazione a violare il parquet di via Giulia in questo campionato di B2, dopo l'illusorio vantaggio delle biancoblu per 25-23.

Sabato infausto poi anche per Antica Sartoria ed Eurovolley, entrambe ko in C femminile per 3-0 nei rispettivi match, con le bianconere arresesi con lo Spilimbergo e le neroblu battute dal Porcia. Natale da sogno invece in casa Zalet, nuovamente vittorioso, questa volta per 1-3 sul parquet di Martignacco. Per le biancorosse, undici su undici in stagione.

In C maschile torna a volare il Cus (in foto) che, grazie al 3-1 sullo Sloga Tabor, difende la vetta del girone dagli assalti del Mortegliano, vincente sulla Tre Merli, sconfitta 0-3. Vince e convince lo Slovolley, uscito con un rotondo 0-3 sul Soca. Gran bella vittoria infine per la Fincantieri, a segno per 3-1 tra le mura amiche con il Fiume Veneto.

Cambiano invece le gerarchie in Serie D femminile, dopo gli ultimi match. In testa si issa il Sacile, vincente a domicilio per 3-1 sullo Staranzano, sconfitto e superato in classifica di una lunghezza dopo lo scontro diretto di ieri sera. A farsi sotto poi è anche l'Olympia che, dopo un 3-1 non brillantissimo, sale a quota 28 punti, mettendosi in scia alle due di testa. Impegno domenicale per il Cus, in campo alle 18 contro l'Alta Resa. Rinviata infine la sfida del Mossa.

E' dell'Altura invece la leadership del torneo maschile di D, nuova capolista dopo il 3-1 in rimonta nel derby d'alta classifica col Rosso Volley Club. Sconfitta interna per la Torriana, battuta per 1-3 dal Prata. Questo pomeriggio alle 15.30 poi l'ultimo incontro, con la Tre Merli ad ospitare il Muzzana.


Condividi sui tuoi social