Trieste, 27 Novembre 2022

Le orchette attendono l'Orizzonte Catania campione d'Italia

15 Novembre 2022 Autore: Redazione

Sfida di alto livello per le orchette. Mercoledì 16 novembre, nel recupero della seconda giornata di andata del campionato di serie A1 femminile, la Pallanuoto Trieste ospita l’Orizzonte Catania campione d’Italia in carica. Si gioca alla “Bruno Bianchi” con inizio fissato alle ore 19.30, ingresso gratuito in piscina con prenotazione attraverso l’app iPrenota. Diretta streaming su Vimeo.

Qui Pallanuoto Trieste
Dopo il nitido successo di sabato, la squadra sponsorizzata Samer & Co. Shipping dovrà fare gli straordinari per presentarsi al meglio ad un confronto estremamente difficile. L’Orizzonte scudettato è una delle tre “big” del torneo assieme a Plebiscito Padova e Sis Roma, e cercherà un successo per non perdere terreno in classifica rispetto alle dirette rivali. Paolo Zizza ha concesso un lunedì mattina di riposo alle sue ragazze, che poi hanno analizzato a fondo cose buone e cose meno buone della gara di sabato scorso. “Non abbiamo tanto tempo per preparare il match - spiega l’allenatore - il gruppo è in forma, ci attende una partita molto complicata. Però sono queste le situazioni che ti fanno crescere e solo giocare contro squadre più forti ti permette di migliorare”. In progresso le condizioni della centroboa Daniela Vomastkova, che con il Rapallo è scesa in acqua protetta da un tutore al polso. “Abbiamo qualità, dobbiamo acquisire maggiore consapevolezza nei nostri mezzi - continua Zizza - imparare a gestire con più attenzione alcune situazioni, non forzare troppo in superiorità, diminuire il numero di errori che una squadra come l’Orizzonte di solito non perdona”. Per quanto riguarda le tredici da schierare, il tecnico napoletano opererà solo qualche ritocco rispetto alla formazione che ha battuto il Rapallo.

L’avversario: Orizzonte Catania
Il club più blasonato della waterpolo tricolore, 22 scudetti vinti compresi quelli del 2021 e 2022, ha iniziato alla grande anche la nuova stagione. Le etnee hanno dilagato con Rn Florentia e Brizz Nuoto (travolte con un doppio 21-2) nei primi due turni di campionato, dopo aver collezionato tre successi e una sola sconfitta (di misura col Plebiscito Padova) in Coppa Italia. La rosa a disposizione dell’allenatrice Martina Miceli è come sempre di spessore internazionale, praticamente mezzo Setterosa che ha conquistato il bronzo ai Campionati Europei di Spalato. Su tutte spiccano l’attaccante Claudia Marletta e la centroboa Valeria Palmieri, Giulia Viacava e l’australiana Alice Emily Williams garantiscono ulteriore esperienza, le giovani hanno grande talento. Vedi il portiere Aurora Condorelli, le esterne Aurora Longo e Morena Leone. E poi ci sono tre ex orchette: Dafne Bettini, Veronica Gant e Gaia Gagliardi. Mentre tre ex Orizzonte adesso indossano la calottina della Pallanuoto Trieste, ovvero Isabella Riccioli, Roberta Santapaola e Jelena Vukovic. Precedenti sempre favorevoli alle siciliane: l’ultimo confronto diretto disputato alla “Bruno Bianchi” risale al 30 gennaio 2022 con successo ospite per 10-27.

Gli arbitri
La gara tra Pallanuoto Trieste e Orizzonte Catania sarà diretta dai fischietti Alberto Rovida e Francesco Romolini.
 


Condividi sui tuoi social