Trieste, 29 Febbraio 2024

Il Plebiscito passa ancora, le Orchette finiscono al 4°posto

10 Maggio 2023 Autore: Redazione

Il Plebiscito Padova vince anche gara-2 della finale play-off terzo posto della serie A1 femminile. Alla “Bruno Bianchi” le venete si sono imposte per 7-15 sulla Pallanuoto Trieste, chiudendo così la serie sullo 0-2. Un risultato che non inficia per nulla la splendida stagione della squadra sponsorizzata Samer & Co. Shipping, che per la prima volta nella sua storia si è piazzata tra le prime quattro in Italia nella massima categoria femminile. Una gran bella soddisfazione per la società alabardata, per le ragazze e per l’allenatore Paolo Zizza. “Ci abbiamo provato con grinta e carattere - spiega il tecnico - siamo anche rimaste a lungo a contatto nel punteggio, ho dato spazio alle più giovani per farle capire come affrontare un avversario di questa caratura. È stato un campionato assolutamente positivo, siamo molto contenti di essere arrivati così in alto”.

Ritmi compassati in avvio e orchette attente a non esporsi alle controfughe. Valyi porta avanti le ospiti dopo 1’30’’, Sparano si supera in un paio di occasioni e Trieste non concretizza due superiorità: 0-1 alla fine del primo periodo. Seconda frazione decisamente più scoppiettante. Il Plebiscito sfrutta le transizioni e scappa sull’1-4 con McKelvey, Centanni e Queirolo, rintuzzate da De March con l’uomo in più. Guya Zizza buca il primo palo (2-4), Millo firma il 2-5, un tap-in di Vomastkova vale il 3-5 e De March (sempre con l’uomo in più) rimette Trieste in scia sul 4-5 di metà match.

Nel terzo periodo le venete allungano. Valyi e Casson in controfuga firmano il 4-7, Cergol trasforma il rigore del 5-7, Millo e la solita Valyi approfittano delle distrazioni della difesa (5-9). Trieste non ci sta, De March finalizza una bella manovra in superiorità con la rete del 6-9, nell’azione successiva Barzon risponde sempre con l’uomo in più: 6-10 a 8’ dalla fine. In apertura di quarto periodo Vukovic accorcia sul -3 (7-10), le orchette però appaiono un po’ stanche. Zizza concede minuti a Gregorutti e Bozzetta, il Plebiscito continua a macinare gioco e scappa fino al definito 7-15.

***

PALLANUOTO TRIESTE - PLEBISCITO PADOVA 7-15 (0-1; 4-4; 2-5; 1-5)

PALLANUOTO TRIESTE: Sparano, Vomastkova 1, De March 3, Bozzetta, Marussi, Cergol 1, Klatowski, Colletta, G. Zizza 1, Vukovic 1, Riccioli, Santapaola, Gregorutti. All. P. Zizza

PLEBISCITO PADOVA: Teani, Barzon 3, Valyi 4, Citino, Queirolo 1, Casson 1, Millo 3, Al Masri, McKelvey 2, Meggiato, Centanni 1, Tognon, Giacon. All. Posterivo

Arbitri: Paoletti e Romolini

NOTE: uscite per limite di falli Casson (P) nel terzo periodo, Meggiato (P) e McKelvey (P) nel quarto periodo; superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 4/12+1 rigore, Plebiscito Padova 6/8+1 rigore
 


Condividi sui tuoi social