Trieste, 27 Novembre 2022

Trieste, si torna in casa: sabato la sfida contro Torri

11 Novembre 2022 Autore: Alessandro Asta

Riprendere la marcia interrotta sabato scorso in Alto Adige: per la Pallamano Trieste, domani sera a Chiarbola, c’è la possibilità di ricominciare a fare punti dopo il ko nel big match contro Eppan. Un turno che per i giuliani non sarà per nulla una passeggiata di salute, contro il Torri quarto in classifica (fischio di inizio in via Visinada alle ore 19) e che nel girone A di serie A2 è lontano solamente un punto dai biancorossi. Ma è altrettanto vero che la formazione di Fredi Radojkovic, pur con problemi di rotazioni (Alex Pernic starà fermo per qualche settimana dopo l’infortunio patito proprio sul parquet dello Sparer), dovrà fare di necessità virtù per inanellare un risultato pieno indispensabile per restare nei piani alti in graduatoria.

La prima sconfitta di stagione dello scorso weekend è stata assorbita senza troppi patemi d’animo da Visintin e soci: su un campo difficile si sapeva sin dal principio che, per uscirne con punti sonanti in tasca, bisognava essere praticamente perfetti. E senza dubbio Trieste non lo è stata, guardando i 60 minuti complessivi di Appiano, in particolare nella seconda metà di gara quando gli altoatesini hanno piazzato il break sfruttando anche i tanti errori offensivi dei biancorossi verso la porta di casa. Un ambito che i giuliani hanno analizzato in settimana, sapendo che proprio domani sera ci sarà da affrontare un Torri molto prolifico in attacco (dopo l’Eppan, nessuno come la compagine vicentina produce tanti gol nel girone) e quindi servirà anche chiudere adeguatamente le maglie difensive per riprendere a sorridere nuovamente in campionato.

L’incontro di sabato a Chiarbola sarà arbitrato dalla coppia Zancanella – Testa.


Condividi sui tuoi social