Trieste, 09 Febbraio 2023

Trieste senza pietà con Vigasio: il 2023 inizia alla grande

14 Gennaio 2023 Autore: Alessandro Asta

È una Pallamano Trieste senza pietà, quella che mette a ferro e fuoco il Vigasio sua prima gara del nuovo anno solare: bastano infatti solo pochi minuti di studio per la squadra di Fredi Radojkovic per diventare una sorta di muraglia cinese invalicabile (37-12 il risultato finale), dando una bella risposta dopo la lunga pausa natalizia e prima di un prossimo turno di ulteriore riposo in programma sabato prossimo.

Partenza di partita alla pari sul parquet di Chiarbola, con Trieste che sbaglia qualche attacco e Vigasio che regge l’urto (2-2) prima della rete di Radojkovic del provvisorio +1. Le difficoltà biancorosse durano però appena un quarto d’ora, quanto basta ai padroni di casa per prendere le misure degli ospiti. Si scatena il nuovo arrivato Vinkovic (tre reti in un lampo), il resto lo fa il solito Radojkovic ben assistito da Pernic e Di Nardo: in un lampo è massimo vantaggio sul +9 al 28’ (15-6), una sorta di ipoteca sulla gara già alla prima sirena quando Vigasio rintuzza solo un gol, pur non cambiando il trend negli istanti finali (15-7).

Altro strappo nel punteggio a inizio di secondo tempo, quando la seconda fase triestina è letale per la retroguardia veronese: è doppia cifra di gap con i gol di Sandrin e Urbaz, Vinkovic continua a esaltarsi in attacco e a tagliare la difesa avversaria come la lama nel burro. Sul 21-7 è di fatto “game over” anticipato a poco più di venti minuti dalla fine, anche perché Trieste non frena praticamente mai, continuando a tartassare la malcapitata retroguardia del Vigasio (33-9 al 48’) ed essendo una sentenza anche nel recuperare palloni e nel riversarsi in contropiedi che praticamente sempre producono reti sonanti. Ciò che resta del match è puro e semplice garbage-time, con Zoppetti a disinnescare tante conclusioni dirette verso la porta di casa e a legittimare un risultato netto per una Trieste che riparte alla grande in campionato.

PALLAMANO TRIESTE 37
PALLAMANO VIGASIO 12

(primo tempo 15-7)

PALLAMANO TRIESTE: Postogna, Zoppetti, J. Radojkovic 10, Oblascia 1, Mazzarol 2, Pernic 1, Urbaz 5, Di Nardo 1, Baragona 1, Valdemarin, Visintin, Del Frari, Sandrin 5, Vinkovic 11. All. F. Radojkovic.

MODENINI VIGASIO: Martinati, Caltabiano, Brancaleoni, Sparaco, Romussi, Debernardinis 1, Bunea, Barbuti 6, Melegatti, Martini 1, Ballardini, Carloni, Cuzzi 3, Scalfo 1. All. Ribaudo.


Condividi sui tuoi social