Trieste, 02 Aprile 2023

Trieste sbanca Molteno dopo 60' di battaglia

28 Gennaio 2023 Autore: Alessandro Asta

Tanta fatica, ma i due punti arrivano ugualmente: vittoria doveva essere e vittoria è stata per la Pallamano Trieste, ma come si prevedeva alla viglia il Salumificio Riva Molteno è stato davvero un osso duro per tutti e sessanta i minuti di gara. Finisce 24-25, i giuliani tengono così stretto il momentaneo secondo posto nel girone con due partite ancora da recuperare.

Inizio contratto per Trieste, completamente a secco nei primi tre minuti di partita, è di Visintin la prima rete biancorossa (1-1) ma per gli ospiti la prima fase di gara è davvero complicata: Molteno va sul +3 con le reti di Garroni e Tagni (5-2 all’8’), l’estremo difensore di casa Randes è un rebus per gli attacchi giuliani almeno per dieci minuti netti, momento in cui Vinkovic e Radojkovic trovano il modo per scardinare la “6-0” del Molteno. Il punteggio però premia i lombardi a metà periodo (6-4) e le difficoltà di Trieste restano tali anche nei minuti che seguono, anche perché gli ospiti sbagliano una marea di conclusioni verso la porta avversaria (anche un rigore fallito). Il Salumificio Riva vola sul +4 con Campestrini, poi i biancorossi si risvegliano con Radojkovic e Urbaz (9-8 al 25’) e le ottime parate di Postogna. Il pari arriva in prossimità della sirena di metà gara, con Mazzarol e con la superiorità numerica nell’ultimo minuto (10-10).

Trieste trova per la prima volta il vantaggio in apertura di secondo tempo (gol di Vinkovic), ma la partita per i giuliani è tutt’altro che in discesa nei minuti che seguono. Diversi minuti in inferiorità sul parquet tarpano le ali degli ospiti, che riescono comunque a restare in scia prima che sia Molteno a finire con ben due uomini esclusi temporaneamente dal match. Prima Mazzarol, poi Vinkovic mantengono avanti i biancorossi (16-17), Garroni pareggia però i conti a quota 18 in ala e da lì in poi ci sono tanti minuti di equilibrio assoluto: è ancora Mazzarol a fare sconquassi in ala (20-21 al 20’), sul fronte opposto Zoppetti è bravo nel respingere diverse conclusioni verso la porta triestina. L’inerzia finisce mani in giuliane a 6’ dalla fine, con Pernic e Radojkovic a regalare il provvisorio +3 (20-23), Molteno torna sino al -1 degli ultimi sessanta secondi, non riuscendo però a pareggiare i conti nel possesso finale.

---

SALUMIFICIO RIVA MOLTENO 24
PALLAMANO TRIESTE 25

(p.t. 10-10)

SALUMIFICIO RIVA MOLTENO: Donadello, Garroni 5, G. Redaelli 4, Galizia, Mella, Bonanomi 2, D'Aguanno, Vidovic 5, Tagni 5, Colombo, Riva, De Angelis 2, Beretta, M. Redaelli, Camestrini 1, Randes. All. Dumnic

PALLAMANO TRIESTE: Radojkovic 6, Scaramelli 3, Oblascia, Mazzarol 4, Pernic 2, Urbaz 2, Di Nardo, Baragona, Postogna, Valdemarin, Visintin 3, Zoppetti, Del Frari, Sandrin, Vinkovic 5. All. Radojkovic

Arbitri: Cardone C. e Cardone L.


Condividi sui tuoi social