Trieste, 21 Aprile 2021

Delia: "Grande intensità per togliere energia alla Virtus"

08 Aprile 2021 Autore: Alessandro Asta

Per la prima di una serie di partite fondamentali che chiuderanno la regular season dell’Allianz, Marcos Delìa è pronto a rituffarsi sul parquet. Le noie fisiche che hanno contraddistinto le ultime settimane del lungo argentino sembrano per fortuna essere quasi completamente alle spalle: di certo servirà la miglior Pallacanestro Trieste per fronteggiare domenica alla Fiera di Bologna la Segafredo, impegnata in questi giorni nelle semifinali di Eurocup contro Kazan.

Marcos, innanzitutto: come va con la tua caviglia?
Tutto sta andando nella maniera giusta, nelle ultime ore ho effettuato una risonanza magnetica per vedere la situazione dell’articolazione e, a parte un po' di dolore, non c’è nulla di che preoccuparsi. Posso allenarmi e quindi posso giocare, dunque a posto così.

Tornando all’ultima partita giocata quasi due settimane fa a Treviso, come team eravate sembrati molto scarichi: il turno di riposo dello scorso week-end vi ha agevolato?
Sicuramente per noi fermarci è stato un vantaggio, perché ci ha dato modo di ricaricarci a dovere. Sono stati giorni in cui abbiamo avuto modo di parlare molto su ciò che ci serve per conquistare la post-season, ma più in generale ci siamo soffermati sull’importanza di finire la stagione nel migliore dei modi. Tutto il team è concentrato su questo obiettivo e credo che proprio questo ambito sia un ottimo aspetto per noi.

Quale sarà secondo te la variabile più importante per Trieste per staccare un biglietto per i playoff?
Essere mentalmente concentrati farà sicuramente la differenza ed è questo ciò che sarà più importante per il nostro team, allo scopo di giocare in un certo modo e poi di vincere le partite. Arrivare tra le prime otto dipende tutto da noi, dal nostro lavoro che facciamo in settimana, da come sapremo entrare all’interno di ogni singola partita e dal grado di energia che sapremo mettere sul parquet. E in tutto questo servirà sicuramente anche la giusta pazienza: la conquista dei playoff è nelle nostre mani.

Domenica c’è una gara importante, oltretutto contro la tua ex squadra. La Virtus sta giocando parecchie partite in Eurocup: pensi che questo possa essere un vantaggio per Trieste?
Potrebbero magari anche arrivare stanchi per gli impegni di coppa, ma se ci basassimo solo su questo commetteremmo un grave errore e il rischio di andare incontro a una sconfitta è quasi certo. Dovremo invece approcciarci alla partita di domenica con forza ed energia giusta, mettendo invece da parte come potrebbe arrivare la Virtus all’impegno contro di noi. Grande intensità per non lasciare nulla a loro: ecco ciò che dovremo mettere in campo domenica sera.


Condividi sui tuoi social