Trieste, 27 Maggio 2022

Allianz, vittoria amara: Trieste finisce fuori dai play-off

08 Maggio 2022 Autore: Alessandro Asta

La gioia per una vittoria al fotofinish si spegne guardando il risultato delle dirette concorrenti: l'Allianz si impone all'ultimo respiro contro la Nutribullet per 84-83, ma i risultati positivi di Reggio Emilia e soprattutto quello di Pesaro a Napoli relegano Trieste fuori dalle prime otto del campionato.

Il pre-gara è tutto dedicato a Daniele Cavaliero e al tributo della Curva Nord al capitano biancorosso, l’inizio di partita è invece di puro stampo trevigiano: pronti, via e la Nutribullet va sul 5-0 con Dimsa subito ispirato e una Trieste che inizia perdendo già cinque palloni in avvio (4-11, time-out chiamato da Ciani). Ci vuole l’energia di Konate sotto entrambi i tabelloni a dare una sorta di sveglia all’Allianz, che cambia tre quinti di starting-five per cambiare anche un’inerzia di partita in mano agli ospiti nel primo quarto. Di fatto la sostanza non muta di una virgola sino alla prima sirena, con Treviso padrona del parquet a Valmaura sul 10-23. Trieste prova a ricucire lo strappo con i tanti punti segnati da Campogrande in apertura di secondo quarto, Dimsa e Bortolani rispondono praticamente per le rime (21-34) e tengono lontana la Nutribullet dall’Allianz. I biancorossi continuano a fare fatica in difesa, sul provvisorio -14 c’è un altro minuto chiamato dalla panchina giuliana: i padroni di casa scavano qualcosina da Cavaliero, Banks e Grazulis sulla sirena di metà gara, il gap nei confronti di Treviso si riduce a sette lunghezze al 20’ (34-41).

Tornando in campo, Trieste riparte di slancio: il 7-2 di break con Banks grande protagonista spariglia subito le carte per il provvisorio -2, ci sono poi Russell e Chillo a mettere una grande pezza per la Nutribullet, brava a tornare a distanza di sicurezza dai giuliani (43-52). Tanti i botta e risposta sino alla terza sirena, con Russell e Bortolani da una parte e Davis e Lever dall’altra: il terzo parziale però sorride ancora agli ospiti, sul 54-60. Ancora Bortolani fa impazzire la difesa di casa, ma l’Allianz resta viva con le affondate al ferro di Grazulis prima e Konate dopo (67-70). È Campogrande a pareggiare i conti a quota 72 a 3’45’’ dalla fine, Banks e ancora Campogrande (entrambi da tre) infilano anche il sorpasso, prima di un nuovo acuto da parte di Russell su lato trevigiano. La Nutribullet conserva tre lunghezze di margine negli ultimi 60'' con palla in mano (78-81), Konate con fatica segna il -1 con 26'' da giocare, sul lato opposto ancora Russell è infallibile ai liberi per un nuovo +3 ospite, è poi il centro maliano a tenere ancora in vita Trieste con rimbalzo in attacco e canestro dopo l'errore da tre di Davis. Dimsa in lunetta qualche istante dopo fa 0/2, fallo su Banks a centrocampo e il "Pistolero" fa invece percorso netto, il tiro da tre allo scadere di Green si ferma sul ferro. Poi è attesa per il risultato del PalaBarbuto, con Pesaro che vince all'overtime con Napoli e spegne i sogni dell'Allianz.

***

ALLIANZ TRIESTE 84
NUTRIBULLET TREVISO 83

(10-23, 34-41, 54-60)

ALLIANZ TRIESTE
*Banks 21 (4/8, 3/5), *Davis 5 (1/5, 1/3), Clark 3 (0/2, 1/4), *Konate 19 (8/11),  Deangeli ne, *Mian, Delia, Fantoma ne, Cavaliero 3 (0/1, 1/1), Campogrande 15 (0/1, 3/6), *Grazulis 9 (3/5, 1/2), Lever 9 (3/5, 1/1).
All. Ciani

NUTRIBULLET TREVISO
Jutkatamm 2 (1/1, 0/1), *Russell 19 (6/8, 1/2), Faggian ne, Pellizzari ne, Bortolani 16 (6/8, 1/4), *Green 18 (6/12, 2/4), *Chillo 8 (1/1, 2/2), *Sims 6 (3/10), *Dimsa 12 (2/6, 2/6), Jones (0/1), Akele 2 (1/2).
All. Nicola

ARBITRI: Martolini, Bongiorni e Vita


Condividi sui tuoi social