Trieste, 16 Luglio 2024

Muli, è bis contro i Sentinels: Isonzo battuta 27-20

27 Aprile 2024 Autore: Redazione

Partita tirata per quattro quarti l'ultima giocata dai Muli sul campo di San Luigi contro i Sentinels Isonzo. All’andata i triestinii si erano imposti con un buon margine (38-14) ma si sa che le prime di campionato non sempre rispecchiano il giusto valore alle squadre.

Gli ospiti sono arrivati in via Felluga belli carichi e sono partiti subito bene segnando su corsa nel primo drive; la mancata trasformazione lascia il punteggio sul 6-0 per i Sentinels. La risposta dell'attacco blu-oro sembra buona ma il drive si arena a ridosso della red zone avversaria ed il tentativo di field goal di Luca Polla esce. Per il resto del primo quarto e per quasi tutto il secondo sono le difese a fermare sistematicamente gli attacchi avversari. Ma a due minuti dall'intervallo Mattia Mattiussi, con un lancio preciso, pesca Mattia Parise dietro i difensori triestini e dopo una lunga corsa entra intoccato nella end zone. La successiva trasformazione d Rudi Folla porta il punteggio sul 13-0. Sulla panchina dei Muli scende il gelo e lo spettro di quelle partite iniziate male e finite peggio. Ma l’attacco triestino finalmente riesce a finalizzare gli forzi grazie ad un pass di Jacopo Dosso che trova Giovanni Dedenaro libero in end zone. Trasformazione di Polla ed è 13-7, punteggio con cui si va negli spogliatoi.

Nella ripresa la difesa dei Muli recupera un fumble sulle 15 avversarie con Michel Tavano e dopo alcune azioni, all’inizio del quarto quarto, segnano su corsa di Luca Kobal e grazie alla trasformazione di Polla passano in vantaggio per 14-13. I Sentinels provano a convertire un quarto down sulle loro 30 ma la difesa triestina li ferma. Palla quindi consegnata all’attacco e nuova segnatura sempre su corsa di Kobal. Trasformazione fallita e Muli avanti per 20 a 13. L’attacco giallo-verde però non si dà per vinto e percorre velocemente tutto il campo, finalizzando con il secondo touchdown su corsa di Andrea Alimonda e grazie alla trasformazione di Folla pareggiano 20-20. Gasati dal risultato la difesa dei Sentinels costringe subito al punt l’attacco triestino ma a causa di un controllo imperfetto del ritornatore avversario Andrea Sitrian recuperano il fumble sulle 26 avversarie. Il cinico attacco dei Muli non si fa sfuggire l'occasione e Kobal cala il tris su corsa e dopo la trasformazione di Polla il punteggio si fissa sul 27-20. Vano l’arrembaggio negli ultimi down da parte degli isontini. Grande gioia quindi per i ragazzi di coach Stefano Zingale, che dopo aver rischiato di cadere nel baratro ora vedono i play off.

Prossima partita sabato 12 maggio, sempre a San Luigi alle ore 21, contro i Cocai TerraFerma che nell’altra partita del girone E in casa hanno ceduto il passo alla capolista Cavaliers Castelfranco Veneto per 71-0.

(foto di Boban Birisic)

 


Condividi sui tuoi social