Trieste, 05 Ottobre 2022

Tripudio Coralimpianti: le "Tigri" sono in serie A

21 Maggio 2022 Autore: Francesco Bevilacqua

Un campionato perfetto, con un epilogo da sogno. La Coralimpianti Tigers si laurea campione di cadetteria e vola in Serie A di hockey inline. È l’impresa della costanza, del sacrificio, della manifesta superiorità dimostrata sul campo una partita alla volta. Michele Poloni, condottiero dell’impresa, è riuscito a guidare le tigri fino ad iscriverle nel massimo campionato con un ruolino impressionante di vittorie, garantite da una squadra devastante. Un avvio contratto al Filatoio spaventa le tigri che con una reazione esplosiva ribaltano gara 2 e conquistano una storica prima promozione per il roster del presidente Mike Angeli, travolto dai festeggiamenti di un gruppo invincibile. Trieste così iscrive un’altra squadra in Serie A: dopo la salvezza dell’Edera, tornata a calcare il palcoscenico più ampio dopo un decennio, sale anche la Coralimpianti per ritrovare quel derby che fa bene alla città e a chi ama lo sport.

La scena adesso è tutta dei biancorossi che legittimano con il traguardo più bello un campionato da sogno. In svantaggio per il gol di Viglianco che fa vacillare ma non crollare gli ospiti, ci pensa Battisti scaraventando in porta il disco che vale l’1-1, risultato che trascina via con sé la prima frazione. In avvio di ripresa i biancorossi completano la rimonta nuovamente con Battisti che si prende la squadra sulle spalle e con un missile scagliato dalla distanza mette la freccia. 4 minuti sugli scudi, ma Torre Pellice resta viva: Montanari porta a spasso il disco e dopo aver appoggiato per Viglianco torna sulle tracce delle tigri. I piemontesi tornano addirittura avanti, questa volta con Penna a cui risponde Fink che di mestiere risolve situazioni complicate: Colucci non trattiene un disco caldissimo sul quale si avventa lo sloveno che punisce i gialloverdi ristabilendo la parità. Un giro di lancette separa i tempi regolamentari dall’overtime ma Pittani sposta le maglie della difesa ed apre un varco sul quale balza De Vonderweid che senza chiedere il permesso scarica nella gabbia il 3-4 che fa saltare di gioia la panchina giuliana. Sul campionato perfetto, c’è stato anche spazio per il 3-5 di Leben che chiude i discorsi spalancando le porte della Serie A.

Coralimpianti Tigers: Gallessi, D’Ambrosi; De Vonderweid 1, Grusovin, Battisti 2, Fink 1, D. Fabietti, Leben 1, Nic Angeli, Nat Angeli, A. Fabietti, Mariotto, Pittani, P. Cavalieri. All. Poloni


Condividi sui tuoi social