Trieste, 16 Luglio 2024

Triveneto Meeting Internazionale, in arrivo Zaynab Dosso e Catalin Tecuceanu

07 Giugno 2024 Autore: Redazione

La Polisportiva Triveneto organizza per sabato 22 giugno, presso l’impianto di Cologna, il 17° “Triveneto Meeting Internazionale” di atletica leggera su pista. La manifestazione, inserita nel calendario della European Athletics e in quello internazionale della Fidal, con il patrocinio del Comune di Trieste e il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia, viene allestita anche grazie al sostegno di diversi soggetti privati, la partecipazione della Uisp come soggetto co-organizzatore e di diverse società affiliate al Coni.

Previste novità, curiosità e già alcune chicche di assoluto valore. Una è quella della data: lo scorso anno il Triveneto Meeting si svolse il 22 luglio, quest’anno un mese prima. Cambia poi il numero delle gare e dei concorsi: non più 12 ma 7 di cui cinque di corsa e due concorsi, questi ultimi di asta e lungo per il solo settore maschile. Le gare di corsa saranno per gli uomini i 100 e gli 800 metri, per le donne i 100 e 100 hs e gli 800 metri; una riduzione per rendere più leggero l’evento sotto tanti aspetti. Se lo scorso anno, poi, la gara clou era il getto del peso maschile, quest’anno saranno i 100 mt femminili e gli 800 maschili.

Come nomi di punta, confermata la presenza di Zaynab Dosso (G.S. Fiamme Azzurre, in foto), la neo primatista italiana dei 100 metri con l’11”02 (precedente 11”14 sia suo che della Levorato) ottenuto a Savona il 15 maggio scorso in finale. Cosa aspettarsi dalla Dosso a Trieste? In primis che si presenti e glielo auguriamo di cuore con una medaglia europea, poi che provi a migliorare di nuovo il record italiano dei 100 metri. Conferma poi anche per Catalin Tecuceanu (G.S. Fiamme Oro Pd) negli 800 metri, pure lui atteso protagonista agli europei di Roma. Ovviamente vi sono anche altri atleti di caratura nazionale e alcuni stranieri di valore mondiale che saranno presentati appena gli accordi saranno definitivi, senza dimenticare che il meeting darà spazio prima e dopo le gare internazionali anche al settore Master, agli atleti paralimpici e al settore giovanile. Tra l’altro i migliori risultati nei 100 Master maschile e femminile avranno poi il diritto di gareggiare nelle due seconde serie dei 100 metri internazionali, anche questa una bella novità e pure molto promozionale per il Triveneto Meeting. Altra novità le riprese tv con la nuova sinergia televisiva della Fidal ovvero Atletica Italiana Tv.

(foto Colombo - Fidal)


Condividi sui tuoi social