Trieste, 27 Novembre 2022

“Trail della Grotta Gigante”: nuovo format di gran fascino

03 Novembre 2022 Autore: Redazione

Valorizzare ancor di più il fascino della Grotta Gigante aggiungendo al suo attraversamento la scoperta del territorio e del Carso circostante. Partendo da questa premessa gli organizzatori del CAI CIM (Gruppo di corsa in montagna appartenente alla Società Alpina delle Giulie, Sezione CAI di Trieste) hanno ideato il “Trail della Grotta Gigante”, gara di corsa in montagna che sostituirà la storica Cronotraversata del Maestro e che si disputerà domenica 13 novembre con partenza alle 10 dal Centro Avalon di Borgo Grotta Gigante.

L’evento, organizzato con il patrocinio dei comuni di Sgonico e Monrupino, rappresenterà anche una tappa dell’Fvg Trail Running Tour 2022. I partecipanti si cimenteranno su un percorso di 17 km, condito da 600 metri di dislivello positivo. Dopo un primo chilometro su asfalto i runner si immergeranno in un ambiente costituito da sentieri e carrarecce, attraverseranno le vigne di Sagrado del Carso, le cave da cui si ricava il famoso marmo di Repen e i boschi colorati di sommacco della Riserva Naturale del Monte Lanaro. Successivamente i corridori raggiungeranno le cime del Piccolo Lanaro e del Lanaro, posizionato al confine tra Italia e Slovenia e da cui si può ammirare il Golfo di Trieste.

Toccato l’abitato di Rupingrande le atlete e gli atleti si dirigeranno nuovamente verso Borgo Grotta Gigante per incontrare il tratto più caratteristico e unico del percorso: a 1100 metri dal traguardo si scenderà nelle viscere della Terra (-100 metri), nella cavità più grande d’Europa, accerchiati da splendide stalattiti e ritrovandosi in un silenzio surreale. Dal punto più basso mancheranno poi i 500 gradini in salita per tagliare la linea d’arrivo posizionata all’esterno della Grotta.

“La Cronotraversata del Maestro - spiega il presidente del CAI CIM Lorenzo Dusty Cadelli - ovvero la competizione a cronometro in cui gli iscritti affrontavano unicamente la discesa e la salita della Grotta Gigante, era diventata un classico del panorama della corsa in montagna regionale. Tuttavia già prima dell’emergenza pandemica che ci ha tenuti fermi più di due anni avevamo pensato di alzare l’asticella e creare un trail in cui l’attraversamento della Grotta fosse il fiore all’occhiello di un percorso vario, spettacolare e capace di raccontare a tutti cos’è il Carso”.

Per maggiori informazioni e per iscriversi al Trail della Grotta Gigante (le iscrizioni chiuderanno giovedì 10 novembre e la quota massima di iscritti è fissata a 250 per motivi di sicurezza) si invita a visitare il sito www.caicim.it che condurrà alla piattaforma d’iscrizione Wedo Sport.


Condividi sui tuoi social