Trieste, 16 Luglio 2024

Tiziana Tidone e Luigi Sesso s'impongono nella Nordic Walking Experience

01 Luglio 2024 Autore: Redazione

Ben 600 partecipanti da ogni angolo d’Italia nel week-ennd ai due eventi targati Trieste Atletica: la Nordic Walking Experience di ieri all’ippodromo e il meeting Città di Trieste di sabato a Cologna.

Fari puntati a Montebello sui campionati italiani individuali “Senior Distance” (5000 metri) in cui, al femminile, Tiziana Tidone (Run 4 People) per pochi centesimi si è imposta sulla coriacea Paola Vicenzi (Scuola Italiana Nordic); a entrambe è stato attribuito il tempo di 34’11”. Il bronzo è andato alla classe ‘94 Sara Zennaro (Asd Nordicwalkingitaly) con la “padrona di casa” Danila Medizza (Trieste Atletica) che si è accomodata ai piedi del podio. Tra gli uomini è arrivato il successo del veneto Luigi Sesso (Runners Team Zanè) in 32’14”, bravo a resistere al tentativo di rientro di Cristian Giannattasio (Scuola Italiana Nordic Walking), il quale a sua volta ha battuto Fulvio Bussolari (Gs Alpini Vicenza). Poi la scena se la sono presa due eventi che dimostrano come la società presieduta da Pompeo Tria coltivi una visione dello sport a 360°: sulla sabbia e i prati dell’impianto di Montebello si sono disputate le prove promozionali giovanili di “Nordic Sprint” (2000 m) e l’Inclusive Music Nordic, attività ludico-motoria rivolta a ragazzi con disabilità. A chiudere la mattinata è stata la 5ª tappa del circuito nazionale Nordic Walking Style, settore in cui non conta la velocità ma il rigore e le capacità tecniche.

Invece sabato a Campo Cologna è andato in scena il 23° meeting “Città di Trieste”, che ha contato molti partecipanti di varie categorie, dagli esordienti ai master, provenienti pure da Veneto e Slovenia. Di maggior rilievo i risultati dei senior: sugli 800 donne ha svettato Giada Stanissa (Cus Trieste) in 2’17”34, che ha prevalso sulla friulana Veronica Pozzi. Bella la sfida sui 200 metri under 23 in cui il vicentino Andrea Polo (21”77) l’ha spuntata su Marco Stepancich (Promorun, 21”88). Hanno regalato spettacolo i due giri di pista maschili in cui ha gioito il portacolori della squadra di casa Tinej Sterni (1’52”79), bravo a tenere a debita distanza un combattivo Giovanni Silli (1’53”59), mezzofondista giuliano in forza all’Atletica Malignani di Udine. Infine è da rimarcare, anche perché ha corso praticamente in solitudine, l’8’24”22 firmato sui 3000 metri da Federico Fragiacomo (Trieste Atletica).


Condividi sui tuoi social