Trieste, 17 Giugno 2024

La Sportiamo campione regionale anche tra le cadette

30 Maggio 2023 Autore: Maurizio Ciani

Dopo l’exploit di metà maggio con gli allievi a Pordenone, la Sportiamo lo scorso weekend ha bissato il trionfo, in questo caso nel capoluogo giuliano, al campionato regionale cadette. Quindi altro settore e altra categoria, a indicare che la società guidata tecnicamente da Diego Cafagna e Stefano Silli è ormai un sodalizio bilanciato sia al maschile sia al femminile e capace di distinguersi in varie fasce d’età.

La compagine bianconera delle giovani tra i 14 e 15 anni è stata l’unica a superare i 10mila punti nella kermesse dello stadio Grezar, curata dalla Trieste Trasporti, che ha visto confrontarsi i vari club del Friuli Venezia Giulia. Così lo stesso Cafagna: «I risultati migliori che hanno portato al successo sono i primi posti di Rita Pizzo nei 3 km di marcia e Clarissa Sbrizzai nei 1200 siepi, che è arrivata seconda anche nei 1000. Il nostro miglior punteggio è stato fatto segnare da Emy Tron, con 911 punti nei 300, giunta seconda pure nei 300 ostacoli, e poi da Martina Perisi con 894 punti, seconda negli 80 hs. Altri punteggi elevati corrispondo al secondo posto di Gaia Gregori nell’alto e al terzo di Talia Molino nel salto triplo». L’ex olimpionico ha chiosato: «Un altro fine settimana di successi per la Sportiamo, che paga il lungo lavoro dei tecnici e il forte spirito di squadra».

Riassumendo tutti i successi dei portacolori nostrani in quel di Valmaura, citiamo innanzitutto la doppietta nei lanci di Alice Xheloshi della Trieste Trasporti (terza società) nel peso 3 kg con 10,30 metri e martello 3 kg con 30,14 m. Vittoria Bertocchi della Polisportiva Triveneto ha vinto il salto triplo con la misura di 11,15 m. Tornando infine alla Sportiamo, si sono registrate le affermazioni di Clarissa Sbrizzai nei 1200 siepi in 4’07”39 e Rita Pizzo nei 3000 metri di marcia in 16’10”30; restando sul tacco-punta, Leonardo Cafagna si è imposto nei 5000 in 25’46”08.


Condividi sui tuoi social