Trieste, 29 Febbraio 2024

Corri Trieste: Caroline Makandi Gitonga è record italiano dell'anno

21 Maggio 2023 Autore: Redazione

La velocissima Corri Trieste, gara Fidal organizzata da Promorun e giunta alla ventesima edizione, ha regalato una corsa indimenticabile in una splendida giornata di sole. Sono stati otto entusiasmanti giri che rimarranno nella storia. Al femminile infatti si è registrata la miglior prestazione in Italia sulla 10k su strada 2023 e il record della gara con l'ottima prestazione di Caroline Makandi Gitonga, che ha chiuso con un crono di 31’23’’.

“Sono entusiasta, ho battuto finalmente il mio primato personale, il 32’02’’ di Torino 2019. È la quinta volta che vengo in Italia, ma non ero mai stata a Trieste, questa città è bellissima” commenta, fiera, la prima classificata, che ha guadagnato la medaglia d’oro con ben 8 minuti di vantaggio rispetto alla seconda. Caroline Gitonga aveva vinto già in aprile un 5000 a Milano. Piazza d’onore per Chiara Pianeta (Team Km Sport), siciliana ma triestina d’adozione sulla finish-line in 39’32’’. A seguire Antonella Sabatini (US Acli Marathon Chieti) in 43’46’’ a completare il podio.

Avvincente sfida fino all’ultimo metro in campo maschile, con la vittoria di Ararso Negasa Gemeda in 28’46’’, un solo secondo di vantaggio su Celestin Ndikumana. I due hanno corso fianco a fianco per tutta la durata del percorso, ma con uno sprint finale Gemeda ha conquistato il suo primo successo su suolo italiano. Medaglia di bronzo per Castor Omwelli Mogeni, keniano che chiude in 29’17’’.

“La gara è andata bene, per la 10k bisogna avere un po’ di velocità. Sono un po’ sopra rispetto al mio solito ma la strada è quella giusta, non in tutte le gare si può fare il record personale, con degli obiettivi piano piano ci si arriva. Sono comunque soddisfatto della mia prestazione e della gara”, afferma sorridendo Yassine Rachik (Fiamme Oro), l’azzurro quarto classificato, primo italiano, che ha terminato in 29’28’’. 

“Siamo molto soddisfatti di tutto l’evento, in particolare voglio sottolineare la grandezza della gara femminile con la dolcissima keniana Caroline Gitonga, che ha fatto una grande prestazione tingendo Trieste di rosa - ha detto Silvia Gianardi, presidente di Promorun -. Un ringraziamento speciale alla città di Trieste ed alle tante persone che sono scese in strada a tifare. Ringrazio altresì le istituzioni, gli sponsor ed i tanti volontari che ci hanno dato una mano così come i ragazzi del Liceo Francesco Petrarca, che ci hanno aiutato nella realizzazione del comunicato inviato a tutti gli organi di stampa".


Condividi sui tuoi social