Trieste, 18 Luglio 2024

Alla Carsolina runner con un fiocco rosa contro la violenza sulle donne

20 Novembre 2023 Autore: Maurizio Ciani

Dopo aver ospitato i campionati italiani di corsa campestre nel 2022, coinvolgendo circa tremila persone tra partecipanti e accompagnatori, la Carsolina Cross che si disputerà domenica a Borgo Grotta Gigante tornerà in un certo senso alle origini, quale tappa di selezione della squadra azzurra per l’imminente rassegna continentale di specialità (Bruxelles, 10 dicembre); proprio in ottica europea, quest’anno alla manifestazione dell’aerocampo di Prosecco sarà inoltre presente buona parte della nazionale slovena.

Qua parliamo di élite, con runner di livello assoluto, ad ogni modo la kermesse curata dalla Trieste Atletica è un evento inclusivo a 360 gradi; infatti sarà dedicato ampio spazio ai ragazzi con disabilità intellettivo-relazionali che fanno parte del progetto “Atleti Anche Noi”. Il segretario del sodalizio gialloblù, Omar Fanciullo, ha altresì evidenziato l’iniziativa “Io sto con il Burlo”, cui aderirà pure l’Apd Miramar con la Corsa di Natale, con donazioni che sosterranno la costruzione di una “stanza rosa” destinata all’accoglimento di donne vittime di violenza. Fanciullo ha poi ricordato che proprio a breve, il 25 novembre, ricorre la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, quindi i corridori gareggeranno all’indomani con uno speciale pettorale decorato da un fiocco rosa.

Alla conferenza stampa che si è tenuta stamani presso la sala consiliare del Comune di Sgonico (foto Studio Buenas), il vicesindaco Martina Budin ha ringraziato gli organizzatori per portare molta gente sul territorio in un periodo di bassa stagione per il turismo; tra l’altro ha sottolineato come il Carso presenti in questo periodo i suoi colori più belli. L’assessore allo Sport del Comune di Trieste, Elisa Lodi, ha posto l’accento sull’attenzione della Trieste Atletica ai temi sociali, ad esempio con l’inclusione di giovani meno fortunati. Per la Fidal il presidente provinciale Giacomo Biviano ha parlato di promozione dell’attività tra i più piccoli così come dell’importanza del settore master, i quali si cimenteranno nell’ambito del Trofeo Trieste con la prova valida per il punteggio di società del circuito. Ernesto Mari del Coni ha infine voluto evidenziare la presenza di amministratori politici di comuni diversi della nostra piccola provincia, in quanto la sinergia è fondamentale.

Il programma e tutte le informazioni sull’evento sono disponibili sul sito internet delle Trieste Atletica.


Condividi sui tuoi social