Trieste, 29 Luglio 2021

Brigante: un esordio internazionale con un 7° posto

18 Luglio 2021 Autore: Redazione

Non è stato un sabato di gloria per il marciatore della Trieste Atletica Emiliano Brigante ma sicuramente un ottimo esordio in maglia azzurra per un atleta che anche questa volta ha dimostrato di avere notevoli margini di miglioramento tecnici e tattici. Agli Europei Under 20 su pista di Tallinn (Estonia) il ronchese, classe 2003, ha conquistato la settima piazza nei 10.000 metri di marcia con il crono di 43’55”40 al termine di una prova che l’ha visto guardingo nelle posizioni di testa fin dai primi metri.

Dopo una prima metà gara sonnacchiosa a 3 km dal traguardo lo spagnolo McGrath, poi vincitore in 42’32”19, si è reso protagonista di un cambio di ritmo violento che seleziona i battistrada. Brigante prova a reagire e fino ai 500 m dalla conclusione è in lotta per la medaglia d’argento. Ma la seconda proposta di squalifica condiziona l’allievo di Sergio Tonut che nel finale rallenta la sua andatura concludendo quinto. Successivamente, al termine della prova, gli viene data una terza proposta di squalifica, tramutata in un minuto di penalità che lo fa retrocedere così in classifica di due posizioni.

“Come prima esperienza in azzurro non posso lamentarmi. Certo, si poteva fare di più ma sono convinto che riuscirò a far frutto di questa esperienza nei prossimi appuntamenti internazionali. Sono contento di aver provato fino all’ultimo a cogliere una medaglia ma i miei sforzi non sono bastati e soprattutto qualche errore tecnico mi ha condizionato. Vedremo di lavorare per migliorare e per crescere sempre più”, l’analisi a caldo di Brigante. Venerdì era toccato scendere in pista all’altro atleta gialloblu presente alla rassegna continentale, ovvero il velocista Paolo Messina. Quest’ultimo non è riuscito ad esprimersi al meglio, concludendo la sua batteria al settimo posto con il tempo di 21”73 e chiudendo in diciottesima posizione nella graduatoria complessiva, non riuscendo così a superare lo scoglio delle qualifiche.


Condividi sui tuoi social