Trieste, 28 Luglio 2021

Brigante e Messina sono carichi: "A Tallinn per fare bene"

16 Luglio 2021 Autore: Redazione

Un doppio battesimo in azzurro. Oggi, a Tallinn (Estonia), sono incominciati gli Europei Under 20 su pista che vedono al via anche il duo della Trieste Atletica formato dal marciatore Emiliano Brigante (in foto) e dal velocista Paolo Messina.

Il diciottenne ronchese, allenato da Sergio Tonut, domani mattina si posizionerà sulla linea di partenza dei 10 mila metri di marcia forte del miglior crono tra i partenti, una prestazione di 41’48”25 conseguita lo scorso aprile in occasione dei Campionati di Società di Bergamo. "Non posso negare che un bel po' di emozione c’è. Tuttavia fisicamente sto molto bene e sono carico per provare a dire la mia in un contesto del genere", le parole del campione italiano juniores in carica della distanza, che nelle ultime settimane ha continuato a marciare senza alcun intoppo: "Abbiamo scelto di non gareggiare agli Assoluti per concentrarci sulla preparazione e soprattutto sulle sedute dedicate alla tecnica di marcia. Ora non resta che scendere in pista".

Se Brigante, al primo anno di categoria, si è rivelato a suon di risultati una delle speranze della marcia italiana del futuro, Paolo Messina dallo scorso inverno è letteralmente esploso, imponendosi come uno dei velocisti più interessanti delle annate 2002-2003. L’atleta, sotto la guida di Max Dessardo, dopo aver conquistato il titolo italiano sui 200 metri indoor, all’aperto si è colorato di bronzo ai tricolori di categoria scendendo a 21”35. "Qui in Estonia - sottolinea - voglio migliorare il mio primato personale e dimostrare che merito questa maglia. Un pensierino alla semifinale di domani lo faccio e poi vedremo se potrò dare il mio contributo alla 4x100 di domenica".


Condividi sui tuoi social