Trieste, 25 Luglio 2024

La Sgt intitola a Piero Franceschini la palestra di minibasket

21 Dicembre 2022 Autore: Filippo Zivoli

Piero Franceschini, nel suo dualismo tra la cattedra di matematica e scienze all’Istituto Comprensivo “Divisione Julia” e la palla da insaccare nel canestro, prima come giocatore, poi come istruttore, è stato prima di ogni cosa semplicemente un uomo vivo, saggio, serio sì, ma con la passione nel cuore, che ha poi trasmesso a ogni suo allievo e studente.

Per commemorare la sua lunga carriera, professionale e sportiva, nel pomeriggio di ieri la Ginnastica Triestina ha intitolato la palestra di minibasket al professore e allenatore scomparso da poco più di un anno.

Amici, parenti, il presidente della società Massimo Varrecchia, ex compagni e allievi: un’atmosfera calorosa ed emotiva quella che i molti presenti, riuniti per rendere vivo e presente il ricordo di Piero, hanno provato tra le mura della palestra. Insieme alla moglie Luciana e alla figlia Giuliana, presente anche Sofia, la giovane nipote.

“Il nonno mi manca tanto, ma è bellissimo vedere tutte queste persone qui per ricordarlo”, confessa emozionata Sofia. “Con lui ho tanti ricordi, fin da piccola giocavamo insieme in giardino, mi raccontava ogni partita della sua vita e ha trasmesso tanto a me e a tutti. Ce l’ho sempre nel cuore ed è bello che ci sia un luogo per mantenere viva la sua memoria. Spero che tutti i ragazzi che verranno qui a giocare a basket vedano il suo nome e s’ispirino a lui”.


Condividi sui tuoi social