Trieste, 16 Aprile 2024

I Bazinga tornano al successo: +18 a Turriaco con tanti mattatori

19 Febbraio 2024 Autore: Redazione

Bel successo in trasferta dei Bazinga Baskin Trieste, ieri, contro la Carpe Diem Turriaco. I triestini hanno “colto l’attimo” e trascinati da Masci, Lido, il solito “bomber Cante” e nel finale da un ottimo Carboni hanno regolato gli avversari per 84-66.

Inizia con una novità in panchina il match: coach Giulio Pituzzi in questa occasione è sostituito da Andrea Santin, coadiuvato da Ivo Lagoi. Sono proprio Masci e Cante a siglare i primi dieci punti dei triestini, il secondo con due bombe. Ottimo anche il contributo di Kostić nel primo quarto, autore di sette punti. Tra i padroni di casa è in particolare Varesano a rendere meno “amaro” il parziale della frazione che si conclude sul 23-16 per i Bazinga.

Nel secondo quarto è Delfini a dettare la legge sotto le plance, con sei punti di tutta sostanza e quattro dell’esordiente Luca Parodi. Per la Carpe Diem sugli scudi Miniussi e Altran. Il primo tempo si conclude con gli ospiti saldamente in controllo: 40-24 il parziale.

Nella ripresa il “trio delle meraviglie” Carboni-Parodi-Cante (per quest’ultimo tre bombe) sigla complessivamente 20 punti sui 26 totali dei Bazinga del terzo parziale di gara, ma la Carpe Diem risponde colpo su colpo (ben 23 i punti siglati dai padroni di casa) trascinata da un ottimo Kopic.

Si va alla fase finale di gara sul 66-47 per i triestini. Nell'ultimo quarto è ancora Delfini a far vedere ottime cose ben supportato da un Carboni esiziale che sigla altri sei importantissimi punti. Nel team di Turriaco, invece, ancora grande protagonista l’ottimo Kopic.

Il match si conclude con il risultato di 84-66 per i Bazinga, che tornano così al successo dopo la recente sconfitta contro la UBC Udine.


Condividi sui tuoi social