Trieste, 16 Luglio 2024

Final Four DR1: il Bor si arrende in finale, Servolana quarta

03 Giugno 2024 Autore: Alessandro Asta

Atto conclusivo di stagione alla “Stella Matutina” di Gorizia per la Divisione Regionale 1: è la Neonis Vallenoncello a trionfare nelle Final Four, con vittoria sul Bor Radenska per 86-73 che chiude la kermesse al secondo posto. Match in salita per gli effettivi di Kladnik (20 i punti di Mozina), con i pordenonesi che hanno allungato nella seconda metà di partita e con la reazione del Bor a contenere poi il divario. “Abbiamo pagato le assenze di Brancati, Pizziga e Strle” commenta il presidente Edi Sosic, “è stata una partita combattuta, peccato per aver sbagliato qualche soluzione di troppo in attacco. Chiudiamo comunque una bella stagione, con un gruppo unito e una buona alchimia di squadra”.

In precedenza, nel derby di sabato tra Servolana e Bor che garantiva l’accesso alla finale, si era confermato il trend di tutta la stagione: match equilibrato sino a quando la poca intensità nel secondo quarto delle rotazioni della Lussetti ha dato il via libera al parziale di 27-9 da parte del Bor che non ha lasciato scampo a Gori e soci (84-72 a favore del team di Kladnik con 17 punti per Venturini, su lato servolano non bastano i 16 dell’inossidabile Godina, nella foto di Panda Images). 

Nella finalina di consolazione, per la Servolana è arrivata una sconfitta con l’ABC Cervignano, con il team di Andrea Gregori a chiudere la stagione con il ko per 87-81 (Godina 17). “Siamo comunque contenti di questa annata e di aver raggiunto le Final Four, che era l’obiettivo che ci eravamo prefissati” spiega il coach della Servolana al termine della due giorni nel capoluogo isontino. “Siamo contenti di poter far crescere i nostri giovani, con una menzione al nostro Ojo classe 2008 che proprio nell’ultimo match dell’anno ha saputo far vedere di che pasta è fatto. Ripartiremo da questo gruppo e dalle giovani leve che sono il nostro futuro”. 


Condividi sui tuoi social